Home » Android GPS e impostazioni per la gestione del Global Positioning System
Android Consigli

Android GPS e impostazioni per la gestione del Global Positioning System

android gps

android gps

Molti di noi utilizzano quotidianamente sul proprio smartphone il GPS, il sistema globale di localizzazione tramite satellite, ma pochi sanno davvero come funziona questa tecnologia sul proprio telefono.

Attivazione Android GPS: un’operazione molto spesso “automatica”

Forse non ci avrete neanche fatto troppo caso, ma le migliori applicazioni Android, dopo l’installazione richiedono la possibilità di attivare ed utilizzare il GPS. In questo modo, la singola app nel telefono è in grado di individuare con precisione la nostra posizione e questo ha un sacco di implicazioni. L’utilizzo di una mappa, di una app per monitorare i nostri percorsi durante attività sportive, o semplicemente la possibilità di condividere la propria posizione geografica direttamente con altre persone.

Negli ultimi mesi, molti utenti che hanno installato sui loro smartphone Pokemon Go, si sono visti chiedere dal sistema operativo circa l’attivazione del Global Positioning System (GPS). Questo gioco sempre più famoso, che utilizza una tecnologia di realtà aumentata, non va infatti senza che il GPS sia attivato e ben funzionante.

Come attivare e disattivare il GPS su una singola app

Come qualcuno di voi avrà intuito, il sensore GPS consuma una discreta quantità di energia. Lasciare che tutte le applicazioni sul proprio device vi abbiano accesso libero e indisto può contribuire a consumare fortemente la batteria. Per personalizzare questa opzione secondo le vostre esigenze, andate su Impostazioni>App e selezionate una app che non tenete sempre accese, insomma quelle che non usate costantemente. Nel menù verticale in questa schermata scegliete Autorizzazioni e disattivate nell’elenco la voce ‘La mia Posizione‘. Ripetete questa operazione per tutte le app che non richiedono la presenza costante del GPS. Ad esempio potete farlo per Facebook, a meno che non passiate le giornate in giro a scattare foto postandole sul famoso social network – in tal caso il geotagging potrebbe esservi molto utile…

Come rendere il GPS del proprio smartphone più preciso e veloce

In questo paragrafo andremo a vedere in che modo è possibile velocizzare il GPS su Android. Ciò potrebbe esservi molto utile in diverse occasioni. Quando magari utilizzate Google Maps in modalità Navigatore. Oppure se siete alla ricerca di Pikachu e non potete sbagliare un colpo. Utilizzare al meglio il GPS è possibile attivando alcune impostazioni speciali del sistema operativo Android. Bisogna impostare il telefono in Modalità ad Estrema precisione e sapere fin da subito che ciò aumenta il consumo della batteria. Per farlo in Android 6.0 andate su Impostazioni>Impostazioni Avanzate> Servizi di Localizzazione. Da questo menù avete accesso a tre tipologie di Modalità Localizzazione: GPS solo; Wi-fi + Rete Mobile (risparmio batteria); GPS+Wi-fi + Rete Mobile (modalità estrema precisione).

Naturalmente, cambiando versione del sistema operativo Android cambiano anche alcune terminologie, ma i passaggi a grandi linee sono questi. Diverse marche offrono poi delle scorciatoie per raggiungere più facilmente il GPS.

android gps

Tags