Home » Anteprima Canon EOS 5DS e Canon EOS 5DS R: la potenza delle nuove reflex top di gamma
Recensioni Recensioni Fotocamere

Anteprima Canon EOS 5DS e Canon EOS 5DS R: la potenza delle nuove reflex top di gamma

Canon è in procinto di rinnovare le proprie reflex digitali di gamma alta. Contrariamente alle aspettative però le DSLR che sostituiranno al top di gamma la Canon EOS 5D Mark III non avranno tecnologia di registrazione video 4K, ma piuttosto Full HD 1920 ×1080 con registrazione video a 30fps.

Nuova top di gamma Canon: cosa aspettarci?

Stando ai rumors trapelati fino ad oggi i modelli che usciranno sono due, la Canon EOS 5DS e e la Canon EOS 5DS R ed a quanto pare le migliorie più importanti riguarderanno i sensori ed i processori di immagine. Ma non finisce qui, anche a livello di usabilità ci saranno cambiamenti che potrebbero farci propendere per l’acquisto. Ad esempio il mirino elettronico, che adesso copre il 100% della visuale, una velocità di scatto di 1/8000s, uno schermo LCD da 3.2 pollici e 1,04 milioni di punti, uscita mini HDMI e supporto per microfono esterno.

Dunque la nuova fotocamera DSLR del marchio giapponese non farà un brusco cambiamento di rotta, ma sarà abbastanza in continuità con i modelli precedenti. La Canon EOS 5DS ha anche un volto in anteprima – le prime foto sono trapelate nei giorni scorsi su Canon Watch. Fotografie abbastanza attendibili, che preannuncerebbero una presentazione ufficiale da parte di Canon da tenersi forse già la settimana prossima.

canon eos 5ds

Un sensore da 50 megapixel

Per quanto riguarda le specifiche, in attesa dei dettagli da Canon, possiamo seguire quanto si aspettano di trovare i tipi di Photorumors.com. Si parla di un sensore da 50.6 megapixel CMOS e di un processore d’immagine DIGIC 6. A livello di design il corpo della fotocamera dovrebbe essere rugged, cioè impenetrabile a polvere e acqua, grazie alla lega di magnesio. La gamma di sensibilità alla luce potrebbe essere ridotta (ISO 100-6400) ma sembra che sia una scelta dovuta all’utilizzo di un array che rende il filtro di colore più efficace ed accurato rispetto ai modelli precedenti.
Poi la messa a fuoco automatica, garantita da un sistema AF ad alta precisione con 61 punti di messa a fuoco e potenziata grazie alla modalità Intelligent Tracking and Recognition. Infine ci sarà una schermata personalizzabile di controllo, la possibilità di realizzare filmati time lapse. Se queste caratteristiche saranno rispettate, la nuova ammiraglia Canon sarà forse la migliore reflex sul mercato.

Per quanto riguarda il secondo modello, la Canon EOS 5DS R, questa potrebbe arrivare senza filtro low-pass (filtro anti-aliasing) per puntare maggiormente sui dettagli e per non fermare l’effetto moiré.