Home » Apple: “Mac e dispositivi iOS colpiti dal bug”: cosa bisogna sapere
Consigli Guide

Apple: “Mac e dispositivi iOS colpiti dal bug”: cosa bisogna sapere

In una nota ufficiale Apple annuncia che tutti i Mac e i dispositivi iOS sono colpiti dal bug delle CPU Intel e ARM.

Pochi giorni fa è stata scovata una grave falla di sicurezza in alcuni chip Intel. Il bug di questi chip Intel può causare rallentamenti delle prestazioni fino al 30%, oltre a problemi di sicurezza che possono includere accesso alle password e ai dati sensibili memorizzati nelle app e nella cache dei file.

Il problema, infatti, riguarda una serie di chip Intel x86 realizzati negli ultimi 10 anni e che coinvolgono computer Windows, Linux e Mac e alcuni modelli di iPhone.

Arriva ora  una dichiarazione ufficiale da parte di Apple relativa ai bug Meltdown e Spectre che interessano, appunto, i processori ARM e Intel. In questo documento Apple  dichiara che tutti i dispositivi Mac e iOS sono stati colpiti dalla vulnerabilità, ma rassicura  che non ci sono exploit noti che possono mettere in pericolo la sicurezza degli utenti.

Mentre Microsoft dovrebbe rilasciare un nuovo aggiornamento nei prossimi giorni, Apple per ora non ha annunciato nessuno updates dei propri sistemi operativi, salvo sorprese dell’ultima ora.

LEGGI ANCHE: Scopri tutte le offerte YEPPON su tutti i modelli iPhone e accessori Apple!

Di seguito, riportiamo alcuni passaggi salienti del documento ufficiale Apple in merito al bug:

Tutti i sistemi Mac e i dispositivi iOS sono interessati da questo bug, ma al momento non ci sono exploit noti che influenzano i nostri clienti. Poichè per sfruttare molti di questi problemi è necessario che un’app dannosa venga caricata sul dispositivo Mac o iOS, consigliamo di scaricare software solo da fonti attendibili come App Store.

Apple ha già rilasciato delle patch correttive con iOS 11.2, macOS 10.13.2 e tvOS 11.2 per aiutare i dispositivi a difendersi dai bug Meltdown. Apple Watch non è interessato da questo problema. Nei prossimi giorni pensiamo di rilasciare delle mitigazioni in Safari per il bug Spectre. Continuiamo a sviluppare e testare ulteriori mitigazioni per questi problemi e li pubblicheremo nei prossimi aggiornamenti di iOS, macOS, tvOS e watchOS.

Le correzioni apportate su iOS e Mac OS per Meltdown non provocano alcuna riduzione delle prestazioni o della velocità di navigazione web. Meltdown ha un potenziale maggiore per essere sfruttato da malintenzionati, mentre Spectre è estremamente difficile da sfruttare. Tuttavia, abbiamo scoperto che Spectre può essere sfruttato tramite JavaScript in esecuzione su un browser web. Pertanto, pubblicheremo un aggiornamento di Safari su iOS e macOS nei prossimi giorni.

Guido Chierchia

Content editor, blogger, social media specialist