Home » Apple, nuovo brevetto per l’iPhone pieghevole – La foto
News Novità Smartphone

Apple, nuovo brevetto per l’iPhone pieghevole – La foto

 

Spunta un nuovo documento sul web che dimostra l’impegno di Apple di lanciare al più presto sul mercato il primo iPhone pieghevole.

La nuova sfida di Apple è quella di lanciare il primo modello di iPhone pieghevole?

Da qualche settimana sul web non si parla d’altro: Apple sta sviluppando  il primo iPhone con flexible screem  in collaborazione con un nuovo partner: LG Display e “liberarsi” di Samsung come fornitore ufficiale degli schermi OLED presenti su iPhone X.

Il  nuovo brevetto, che risale al 2016, dimostrerebbe l’impegno da parte dell’azienda di Cupertino di produrre al più presto un melafonino pieghevole che dovrebbe essere lanciato entro il 2020.

Dall’immagine che vi postiamo in basso, infatti, possiamo notare che Apple stia ipotizzando uno smartphone  che potrebbe essere suddiviso in aree – polimeri plastici in corrispondenza del punto di piega e vetro altrove. Un’altra soluzione è che la superficie del rivestimento non sia liscia, ma piena di scanalature e rientranze che ne permettono una piega più agevole.

Per la scocca,potrebbe essere necessario implementare una cerniera per garantire la giusta flessibilità alla struttura.

LEGGI: Apple iPad: tutte le offerte Yeppon sul tablet più potente e famoso al mondo

 

Rumors confermati ora anche da un’analista della Bank of America, Wamsi Mohan, che ha dichiarato che la prossima “rivoluzione” dell’iPhone arriverà nel 2020 con un modello “foldable”.

Quattro mesi fa avevamo dato già conferma su questo blog di un eventuale iPhone pieghevole riportando una domanda di brevetto Apple dell’Ufficio Marchi e Brevetti degli Stati Uniti d’America:

LEGGI: Apple iPad: tutte le offerte Yeppon sul tablet più potente e famoso al mondo

“Un dispositivo elettronico potrebbe avere una porzione flessibile che permetterebbe al dispositivo di essere piegato – si legge in una nota – Il dispositivo potrebbe avere un display flessibile. Il display flessibile potrebbe disporre di una parte pieghevole che permetterebbe al display di piegarsi lungo un asse quando il dispositivo è ripiegato”.