Home » Arriva Microsoft Edge per Android e iOS
Curiosità Guide

Arriva Microsoft Edge per Android e iOS

Il browser Microsoft Edge sta per arrivare sui dispositivi mobile iOS e Android. Cosa bisogna sapere

Inizia la “guerra” dei browser sui dispositivi mobili?

Dopo aver annunciato il ritiro temporaneo dal mercato del mobile ufficializzando la “fine” di Windows 10 mobile (leggi in basso), Microsoft ha deciso di rilanciarsi con due nuove app. Una sfida davvero coraggiosa per un mercato così ostico alle novità di questo genere.

L’azienda di Redmond , infatti, ha decido che è giunta l’ora di interrompere il predominio di Chrome sia sul desktop che sul mobile e annuncia un’importantissima novità: il lancio del browser Edge in versione app, disponibile sia per iOS che per Android.

Non solo browser! E’ in arrivo anche un’altra app, Microsoft Launcher, una schermata Home alternativa dedicata ai telefoni con sistema operativo Google. L’app sarà disponibile solo per Android perché va naturalmente a sfruttare la funzionalità di questo sistema che non è presente in iOS.

Ma cosa dobbiamo aspettarci da Microsoft Edge per mobile? la versione app del celebre browser sarà rinnovato rispetto al mai compitanto Internet Explorer, puntando tutto su velocità di rendering delle pagine, leggerezza e fluidità.

LEGGI ANCHE: Tablet Window in promozione su Yeppon!

La novità più importante (e rivoluzionaria) Microsft Edge? L’app disporrà della funzionalità “Continua su desktop” per riprendere una pagina aperta sullo smartphone direttamente sul nostro PC.

Microsoft accontenta così i suoi seguaci che usano quotidianamente il browser Microsoft Edge sui Pc con Windows 10 e che ora vedranno facilmente spostare la propria esperienza di navigazione nel browser sullo smartphone.

Attualmente Microsoft Edge è disponibile soltanto in versione beta per Android e iOS a tutti gli iscritti al programma Windows Insider prima del lancio ufficiale al grande pubblico.

Microsoft ufficializza la fine di Windows 10 Mobile

Joe Belfiore, Corporate Vice President presso l’Operating Systems Group di Microsoft, è stato chiaro, pubblicado un tweet su Twitter che non lascia alcun dubbio: Windows 10 per mobile non sarà più in cima alle priorità dell’azienda.

L’avvisaglia c’era già stata qualche settimana fa: l’addio di Bill Gates a Windows Phone – sostituito con un dispositivo Android – conferma il poco interesse di Microsoft nei confronti del settore mobile.

Ma perché la piattaforma non è mai riuscita a decollare? Belfiore ha spiegato che la difficoltà principale è stata di quella di non essere riusciti a far realizzare applicazioni agli sviluppatori.

COSA SUCCEDE AI POSSESSORI DI UN WINDOWS PHONE

Niente panico per tutti coloro che posseggono attualmente Window 10: L’azienda continuerà a supportare il sistema operativo rilasciando sia aggiornamenti di sicurezza e sia la correzione ai bug noti.

I prossimi mesi scopriremo quali saranno i nuovi piani di Microsoft per rilanciarsi nel mondo del mobile, visto che l’azienda stessa ha soltanto “rimandato” per ora qualsiasi nuovo progetto ma senza annunciare la chiusura definitiva su un mercato così enorme.

Guido Chierchia

Content editor, blogger, social media specialist