Home » Recensione Asus Zenfone 4, smartphone dall’ottima autonomia
Recensioni Recensioni Smartphone

Recensione Asus Zenfone 4, smartphone dall’ottima autonomia

Asus Zenfone 4

La crescita di Asus nell’ambito degli smartphone è stata graduale e costante. Zenfone 3 è piaciuto molto a critica e pubblico, grazie soprattutto all’autonomia e al buon display. Il successore, Asus Zenfone 4 (2017), non fa altro che migliorarne ancora le caratteristiche più apprezzate.

All’aspetto davvero bello ed elegante, non tradisce quando entrano in gioco le prestazioni. Il sistema è ben ottimizzato da Asus e le componenti lavorano in armonia. Molto interessante la fotocamera doppia posta sul retro e il display di buona qualità. Ma ciò che stupisce di più è l’autonomia, comparto che da sempre è sinonimo di efficienza in casa Asus.

Degna di nota è anche la configurazione hardware, per via del processore Snapdragon 630, i 4 Gb di RAM e la memoria interna da 64 Gb, espandibile via sd. In più, qualora non avessimo bisogno di memoria aggiuntiva, lo slot per la scheda può accogliere una sim secondaria.

Design e costruzione

L’aspetto colpisce subito. I materiali sono di prima qualità e il design molto elegante. La scelta di usare il vetro anche sul retro e il metallo sui lati contribuisce senza dubbio a raggiungere questo scopo. Inoltre, la trama della parte posteriore è cangiante a seconda di come è colpita dalla luce, con effetto simile a quello di alcuni Zenbook di casa Asus. Le dimensioni sono generose, ma lo spessore è contenuto: parliamo di soli 7,5 mm. Buono anche il peso di 165 grammi che lo rende maneggevole nonostante il grande schermo.

In basso, nella parte frontale dello Zenfone 4 troviamo il lettore di impronte digitali con ai lati 2 tasti touch retroilluminati. Sul fianco sinistra è presente lo slot per sim e sd mentre dall’altra parte abbiamo il bilanciere del volume ed il tasto d’accensione. Inferiormente è presente lo speaker, la porta Usb Type C e l’ingresso per le cuffie. In alto, un secondo speaker più piccolo. Infine, nella parte posteriore, abbiamo la doppia fotocamera e il led flash.

Display

Il pannello montato sullo Zenfone 4 da Asus è un IPS+ da 5,5 pollici e risoluzione Full Hd. Efficiente sotto tutti i punti di vista, lo schermo non delude per qualità dei colori, contrasto e angoli di visione. Unica pecca è una luminosità automatica non precisissima e regolata un po’ troppo verso il basso.

Software

In commercio con a bordo Android Nougat 7.1.1, il sistema operativo è comunque personalizzato da Asus e la sua ZenUI 4.0. La prima cosa che si nota è l’eliminazione di tante app poco utili con cui Asus era solita arricchire i propri device e che aveva la spiacevole conseguenza di rallentarli. Proprio per questo, tutto funziona bene, in modo fluido e veloce. Le impostazioni sono tante e il sistema ben personalizzabile. Unica pecca, il lettore di impronte digitali non è fra i più veloci e precisi in circolazione.

LEGGI ANCHE: Asus ZenFone 3, smartphone Asus ex top di gamma

Fotocamera

Buone notizie anche dal comparto fotografico, grazie al doppio sensore posteriore da 12 e 8 Mp. Il primo è il principale ed è decisamente migliore in termini qualitativi. Il secondo, però, è molto interessante perché permette di realizzare scatti con campo visivo più ampio, simulando un obiettivo quadrangolare. I risultati sono sempre buoni, i contrasti notevoli e i colori molto vividi.

Comparto audio e gaming

Oltre al buon altoparlante posto in basso, troviamo nella parte superiore un secondo speaker più piccolo che offre un effetto stereo. Il risultato è notevole, il volume alto ed il suono pulito.

Di tutto rispetto anche le prestazioni nel gaming, per via della buona GPU. La fluidità d’azione non è mai un problema, anche con giochi che richiedono molte risorse.

Batteria e consumi

Vero cavallo di battaglia di Asus Zenfone 4 è l’autonomia. La batteria da 3300 mAh garantisce, infatti, anche 2 giorni di utilizzo medio. Se poi lo spremiamo al massimo la durata cala, ma mai sotto la giornata piena.

Prezzo e conclusioni

Sul mercato a 499 euro, il costo sembra un po’ alto al momento, considerando che si tratta di un modello di fascia media. Crediamo, comunque, che il prezzo si abbasserà nei prossimi mesi.

Dai un’occhiata alle nostre offerte on line per Asus Zenfone 4!

Pro

  • Design e qualità costruttiva top
  • Buona fotocamera doppia
  • Batteria super
  • Audio sorprendente

Contro

  • Luminosità automatica al ribasso
  • Lettore d’impronte un po’ lento

 

Summary
Review Date
Reviewed Item
Asus Zenfone 4
Author Rating
41star1star1star1stargray

Sonia Rosso