Home » Che musica ascolti? Arrivano i brani musicali nei profili Facebook
Android

Che musica ascolti? Arrivano i brani musicali nei profili Facebook

 

Facebook lancia i brani musicali nelle Storie e nei singoli profili degli utenti. Ecco le novità in arrivo.

Aggiornamenti importanti in arrivo su Facebook!

Facebook ha avviato un importante updates della sua app in tutto il mondo per introdurre i brani musicali nelle Storie (come già avviene da qualche mese su Instagram).

A quanto sembra, in Italia la nuova funzione non è ancora disponibile, ma nelle prossime settimane con l’aggiornamento dell’app per iOS e Android, anche gli utenti italiani potranno finalmente inserire nelle proprie Storie i brani musicali del momento.

Un’altra importante novità in arrivo è l’introduzione dei brani musicali sul profilo. Ma come funziona? In pratica, nel profilo apparirà una nuova sezione dove ogni utente potrà condividere la canzone che sta ascoltando.

Tutti i brani musicali aggiunti al profilo, inoltre, potranno essere visualizzati e, quindi, ascoltati dagli amici con un video di accompagnamento che mostra le foto degli artisti e le copertine degli album.

LEGGI ANCHE PROFUMI E FRAGRANZE DEI GRANDI BRAND: SCOPRI  I “PREZZI SCONTATI” DEI PRODOTTI IN PRONTA CONSEGNA SU YEPPON!

Come già accennato su questo blog ben cinque mesi fa (clicca qui), il social network blu sta per lanciare un nuovo tool musicale per Fabook Live chiamato Lip-Sync Live. Ma di cosa si tratta?

Quando si avvia una diretta, prima di trasmettere un contenuto si potrà accedere alla voce Lip-Sync Live che permetterà di inserire un brano musicale presente nelle nuove playlist di Facebook, aggiungere sfondi colorati e sticker, prima di ballare o cantare in playback sulle note della propria canzone preferita.

Se prima le canzoni caricate su un video personale o trasmesse in diretta su Facebook venivano bloccate dallo stesso social network per violazione di diritti d’autore, da oggi non dovrebbero esserci più problemi. Facebook, infatti, ha stretto un accordo con le principali case discografiche come Universal, Warner Music e Sony.