Home » Cosa dobbiamo aspettarci da iOS 11: nuovo concept, nuove feautures e data di rilascio
Consigli News

Cosa dobbiamo aspettarci da iOS 11: nuovo concept, nuove feautures e data di rilascio

Novità in casa Apple: iOS11 verrà presentato al prossimo al Worldwide Developers Conference che si terrà il prossimo 5 giugno a San José in California. Cosa dobbiamo aspettarci dall’upgrade del sistema operativo?

Cosa bolle in pentola a Cupertino? L’undicesima versione di iOS ovvero iOS 11 è attesa per Settembre 2017 assieme al lancio dei nuovi iPhone ed attualmente la nuova release si trova in versione beta e disponibile per gli sviluppatori che stanno lavorando già per aggiornare applicazioni e correggere i bug.

Con tutta probabilità l’upgrade del sistema operativo Apple verrà presentato durante il  Worldwide Developers Conference, che si terrà nella città di San José in California dal 5 all’11 giugno. Cosa dobbiamo aspettarci?

Secondo il celebre blogger e sviluppatore tech Matt Birchler, verrà lanciato un nuovo concept  (finalmente!) e verranno introdotte tantissime novità come SIRI 2.0, bagde per le icone e una schermata rivoluzionaria non più basata solo sulla presenza delle singole app ma arricchita da altri elementi.

LEGGI: Apple addicted? Guarda offerte per iPhone 7 su Yeppon.it

Il Badge delle app dovrebbe essere una delle novità più importanti e utili per gli utenti: al posto del numero delle notifiche, la singola app ora mostra informazioni molto più estese come il nome dell’utente che ci ha appena inviato un messaggio su Snapchat o notifiche più dettagliate su Slack.

Inoltre, come accennato sopra, la Home diventa sempre più personalizzabile grazie alla possibilità di inserire i propri Widget, esattamente come avviene già per alcuni smartphone con sistema Android.

“In questo mockup, le complicazioni si configurano esattamente come su Apple Watch, e si può scegliere tra 3 piccole complicazioni, o una più grande e larga sulla sommità del display. Tutte, in ogni caso, mostrerebbero dati in tempo reale utili per l’utente..” scrive Matt Birchler nel suo blog.

Rivoluzione in arrivo anche per l’assistente vocale iOS, SIRI 2.0, capace mostrare all’utente maggiori suggerimenti a informazioni utili e contestuali, col minimo di interazione richiesta. Tra le novità, la possibilità di chattare con Siri via input testuale e scegliere una nuova voce.

LEGGI ANCHE: Nuovo Notebook? HP 250 G5 i5 6200U 4Gb Hd scontato del 53% su Yeppon!

“Mi aspetto e spero che Apple abbia in mente cambiamenti significativi per la schermata Home” – afferma Birchler – “Immagino che i piani di Apple non siano identici al mio concept, ma spero vivamente che siano sulla stessa lunghezza d’onda. La schermata Home di iOS ha bisogno di diventare grande”.

Si presume che iOS 11, sarà compatibile con il sistema dei seguenti modelli di iPhone e iPad: iPad Air, 1iPad Air 2, iPad Pro 9.7’’, iPad Pro 12.9’’, iPad mini 3, iPad mini 4, iPhone 5s, iPhone 6, iPhone 6 Plus, iPhone 6s, iPhone 6s Plus, iPhone SE, iPhone 7, iPhone 7 Plus, iPod touch 6. Le ipotesi dovranno verranno confermate o smentite durante il WWDC 2017.