Home » Cura del corpo: perché è importante non usare la spugna per lavarsi
Consigli Guide

Cura del corpo: perché è importante non usare la spugna per lavarsi

La spugna è considerata il nemico numero uno per una sana pulizia del corpo: ecco gli errori da evitare sotto la doccia.

Molti hanno l’abitudine di utilizzare la spugna mentre fanno la doccia o un bagno caldo. Le spugne, infatti, possono essere molto utili perchè aiutano a rimuovere velocemente le cellule morte della pelle, stimolano la circolazione del sangue e rendendo generalmente più gradevole l’aspetto del derma.

Per quanta possa essere utile, la spugna “purtroppo” non porta solo benefici, gli esperti consigliano di non utilizzarla per un motivo molto semplice: le spugne sono un deposito di agenti patogeni, muffe e funghi.

L’accumulo e la loro proliferazione sono dovuti all’umidità della spugna e più in generale del bagno, che spesso è un ambiente sottoposto continuamente ai vapori derivanti dal continuo utilizzo.

Quando strofiniamo la spugna contro la nostra pelle, non facciamo altro che trasportare sul nostro corpo ogni tipo di batterio, esponendoci in questo modo a diverse condizioni della pelle quali acne, ulcere ma anche congiuntivite e così via.

LEGGI ANCHE SPECIALE SAN VALENTINO: SCOPRI TUTTE LE IDEE REGALO PER LUI E PER LEI CON LE OFFERTE YEPPON!

GLI ERRORI DA EVITARE DURANTE LA DOCCIA

Non solo la spugna! il sito Stile elenca gli altri errori da non commettere sotto la doccia per la salute e il benessere del proprio corpo:

 

  • La temperatura dell’acqua. No all’acqua bollente. In inverno potrà dare piacere e sollievo, ma per la pelle e la salute è deleteria. Il calore può causare problemi di circolazione e irritare la pelle. Quindi mai oltrepassare i 28 gradi.

 

  • La durata. Soprattutto se si fa la doccia alla sera, dopo una giornata di lavoro e stress, si tende a stare sotto l’acqua un po’ di più. Ma il rischio è di disidratare e seccare la pelle. Oltre ad avere una bolletta più salata. Il consiglio è di non superare mai i cinque minuti.

 

  • La frequenza. Lavarsi tutti i giorni è una delle abitudini più frequenti, ma non è tra le migliori. La doccia quotidiana non fa bene alla pelle. Ottimale sarebbe farla tre volte alla settimana. O se proprio non si riesce a fare a meno del lavaggio quotidiano, almeno che sia il più rapido possibile.

  • L’asciugamano. Altro errore frequente riguarda l’uso dell’asciugamano quando si esce dalla doccia. Non bisogna strofinarsi, ma solo tamponare delicatamente la pelle. Stesso discorso per i capelli, che altrimenti vengono esposti a traumi.

 

  • La crema. Molte donne (ma anche alcuni uomini) tendono ad attendere diversi minuti prima di applicare la crema per il corpo, aspettando che la pelle sia asciutta. Invece bisognerebbe fare l’opposto: spalmarsi subito la crema, entro cinque minuti dalla fine della doccia, quando la pelle è più pronta ad assorbirla

LEGGI ANCHE CURA DEL CORPO: SCOPRI TUTTE LE OFFERTE DEI PRODOTTI IN CATALOGO IN PRONTA CONSEGNA SU YEPPON!

 

Guido Chierchia

Content editor, blogger, social media specialist