Home » Disponibile anche in Italia Facebook Watch: ecco come funziona
Consigli Curiosità Guide

Disponibile anche in Italia Facebook Watch: ecco come funziona

 

Dal 29 agosto 2018 è disponibile anche in Italia Facebook Watch, il servizio di video che sfida YouTube e Netflix. Scopriamo come funziona.

Dagli Usa all’Italia: è finalmente disponibile la nuova piattaforma di video del social network blu più famoso al mondo chiamato Facebook Watch!

Come annunciato su questo blog esattamente dodici mesi fa (per saperne di più clicca qui), dopo una fase di test riservata a pochi utenti selezionati, il nuovo hub di Facebook è dapprima debuttato negli Stati Uniti e soltanto ora è disponibile anche in Europa.

Facebook Watch è la nuova piattaforma dedicata a video, serie TV e show originali, pensati esplicitamente per gli utenti del social network è da noi è accessibile tramite l’app Facebook con sistema operativo iOS e Android,  Apple TV, Samsung Smart TV, Amazon Fire TV, Android TV, Xbox One e Oculus TV.

Ma come funziona?

LEGGI ANCHE: 7 ANNI DI YEPPON! DAGLI ELETTRODOMESTICI ALL’INFORMATICA, SCOPRI TUTTE LE OFFERTE “IMPERDIBILI” DEL MOMENTO!

Innanzitutto bisogna aggiornare l’applicazione di Facebook del proprio smartphone, dove apparirà nella sidebar (posta in alto o in basso a seconda del sistema operativo del proprio smartphone), una nuova icona che rimanda alla piattaforma Facebook Watch.

Come riporta il portale DDAY, “Watch proporrà intrattenimento, sport, news e molto altro grazie ad un feed che può essere personalizzato e adattato ai propri gusti in ogni istante con un clic. Sarà inoltre possibile “salvare” in una sezione apposita i video che si intendono guardare in un secondo momento mentre si scorre la propria home. Al momento tutto può sembrare particolarmente confuso, la società in realtà è già al lavoro per rendere più facile la ricerca e l’individuazione dei contenuti”.

“Watch – sottolinea in un post ufficiale Fidji Simo, capo della sezione Video della piattaforma.  – significa anche nuove opportunità per i creatori e gli editori di tutto il mondo. Stiamo espandendo il nostro programma Ad Breaks in modo che più partner possano guadagnare dai loro video”