Home » Ecco perchè non si dovrebbe mai portare lo smartphone in bagno
Android Consigli Curiosità News

Ecco perchè non si dovrebbe mai portare lo smartphone in bagno

E’ assai comune ormai portare il proprio telefono cellulare al bagno dove si trascorre più tempo del previsto perché impegnati a controllare i social-network, leggere news, controllare la posta elettronica o navigare su internet.

Pochi sanno che portare con sé lo smartphone in bagno è da considerare una cattiva abitudine e “poco igienica”, che bisognerebbe correggere immediatamente perché si corrono seri rischi come alcune infezioni.

Secondo uno studio effettuato dal microbiologo Charles Gerba dell’Università dell’Arizona, la toilette rimane il luogo con la più alta presenza di germi, batteri e agenti patogeni, la maggior parte dei quali provenienti da feci.

LEGGI: Scopri tutte le offerte su iPhone 7

3-bathroomffdfdfdrtgdcellpddhone_risultato

Più tempo sostiamo in bagno a causa del nostro smartphone, più aumentano i rischi di essere infettati perché siamo abituati a lavarci le mani, il viso ma non il proprio cellulare dove si accumulano batteri e germi.

E.coli, salmonellosi, epatite A e influenza sono alcune delle infezioni più comuni e diffuse dopo aver frequentato un bagno poco pulito.

Ulteriori studi condotti dall’Università dell’Arizona hanno dimostrato che germi nocivi sono presenti su 9 telefoni su 10, mentre il 16% dei telefoni analizzati è risultato positivo al test sulla presenza di batteri fecali.

LEGGI ANCHE: Appassionato o patito di smartphone? Scopri le migliori offerte sui device

‘’Una persona normale usa il telefono per due ore al giorno – dichiara Gerba – per questo è molto facile che, toccando il telefono pieno di batteri, essi vengano trasferiti sul corpo’’.