Home » Facebook attiva il riconoscimento facciale: cosa bisogna sapere
Consigli Curiosità Guide

Facebook attiva il riconoscimento facciale: cosa bisogna sapere

 

 

Nuove regole della privacy volute dall’UE per i dati sensibili degli utenti sul web e Facebook introduce anche il riconoscimento facciale: ecco cosa che bisogna sapere.

Parola d’ordine: sicurezza dei dati degli utenti sui social network!

In queste ore Facebook sta avvisando gli utenti di tutta Europa che è stato attivato il riconoscimento facciale. La funzione, ritirata nel 2012 per motivi di privacy, viene riabilitata sul social blu che dà agli iscritti la possibilità di scegliere se attivarla o meno.

Il riconoscimento facciale sul social network di Mark Zuckerberg è legato alnuovo regolamento europeo sulla privacy, che introduce anche novità sulla protezione dei dati degli utenti iscritti ai social network. Cosa cambia?

Ora è possibile controllare in modo più semplice i propri dati, la privacy e le impostazioni di protezione in un unico posto e in qualsiasi momento nelle Impostazioni. Gli aggiornamenti annunciati da Facebook sono i seguenti:

  • Nuove funzioni come Marketplace, gli effetti della fotocamera e gli strumenti per l’accessibilità
  • Maggiori dettagli sull’elaborazione da parte dei nostri sistemi dei contenuti che condividi, come testo, foto e video. Un resoconto su come condividiamo informazioni, sistemi e tecnologie tra i prodotti delle aziende di Facebook, inclusi WhatsApp, Instagram e Oculus
  • Aggiunta di Instagram, un servizio offerto da Facebook Ireland, alla Normativa sui dati
  • Accedi a Facebook per leggere e accettare le Condizioni.

Il riconoscimento facciale su Facebook

Di seguito, riportiamo il comunicato che Facebook che dallo scorso weekend sta inviando ai propri utenti:

Se attivi questa impostazione, useremo la tecnologia di riconoscimento facciale per capire quando potresti essere presente nelle foto, nei video e nella fotocamera per proteggerti dagli sconosciuti che usano le tue foto, trovare le foto in cui sei presente ma non ti hanno taggato, comunicare alle persone con disabilità visive chi è presente nella foto o nel video e suggerire alle persone chi potrebbero voler taggare. Seleziona Accetta e continua per attivare il riconoscimento facciale o Gestisci l’impostazione sui dati per mantenerlo disattivato.

Quali informazioni raccogliamo

Il riconoscimento facciale è una tecnologia che analizza le foto e i video in cui sei presente per calcolare un numero unico (“modello”) che rappresenta il tuo aspetto nelle immagini. Quando attivi questa funzione, raccogliamo ed elaboriamo questo modello per confrontarlo con l’analisi di altre foto e video per individuare quando potresti essere presente in tali foto o video.

Come usiamo i dati

Ecco per quali scopi effettuiamo il trattamento di questi dati:

  • Proteggerti dagli sconosciuti che usano le tue foto per fingere di essere te e proteggere i nostri utenti, la nostra piattaforma e il pubblico da pericoli e usi impropri
  • Trovare e mostrarti foto in cui sei presente ma non ti hanno taggato
  • Suggerire persone che potresti voler taggare
  • Migliorare e sviluppare i nostri servizi per te e per le altre persone, ad esempio comunicando a una persona con disabilità visive chi è presente in una foto o in un video
  • Mostrare a te e agli altri contenuti personalizzati, ad esempio suggerendo filtri della fotocamera che potrebbero piacere a te e ai tuoi amici

Il riconoscimento facciale è al momento disattivato. Seleziona Accetta e continua se accetti che Facebook usi i tuoi dati relativi al riconoscimento facciale e desideri attivarlo oppure seleziona Gestisci l’impostazione sui dati se desideri mantenerlo disattivato