Home » Recensione Fujifilm X100F: una compatta con classe da vendere
Recensioni Recensioni Fotocamere

Recensione Fujifilm X100F: una compatta con classe da vendere

Fujifilm_X100F

Nella categoria delle compatte premium, una macchina come la Fujifilm X100F è difficile da battere. Può far valere, infatti, prestazioni di alto livello, oltre ad una immediatezza di scatto senza paragoni. È anche costruita ottimamente e può vantare un design vintage molto gradevole. Piccola e leggera, è comoda da trasportare e, grazie allo scatto veloce, ci permette di cogliere al volo ogni soggetto, anche se in movimento. Certo, ci sono delle lacune ma non parliamo di veri e propri difetti. Manca, ad esempio, la possibilità di girare video in 4K, così come uno stabilizzatore ottico d’immagine. Anche un display orientabile avrebbe fatto comodo. Ma se pensiamo alla categoria di riferimento di questo modello, tali mancanze si ridimensionano, apparendo quasi fisiologiche.

Design e costruzione

Tenere in mano la Fujifilm X100F regala belle soddisfazioni, soprattutto per via degli ottimi materiali con cui è costruita. In aggiunta, il design ci piace molto, soprattutto nella versione bicolore, nera e grigia. Pur essendo una compatta, l’ergonomia è buona grazie alla piccola impugnatura presente sul lato sinistro. Inoltre, con un peso di 469 grammi, risulta leggera ma non al punto da essere sbilanciata in avanti. Anzi, l’equilibrio dei pesi è veramente ottimo.

Superiormente, troviamo 2 ghiere, il tasto di scatto con levetta on/off ed un pulsante fn. La ghiera destra ci permette di agire sull’esposizione mentre l’altra, ha una doppia funzione. Controlla, infatti, sia i tempi di posa che i valori ISO. Sul retro, trova posto un display da 3 pollici non basculante, il mirino ed i tasti per accedere e navigare il menù. Oltre a questi, abbiamo un piccolo joystick vicino allo schermo che ci dà la possibilità di scegliere un’area specifica da mettere a fuoco. Sul lato destro, poi, abbiamo un ingresso HDMI e uno USB mentre, sotto, si apre lo sportellino che dà accesso alla batteria e alla scheda SD.

LEGGI ANCHE: Recensione Fujifilm X-A10: una mirrorless compatta e decisamente smart

Componenti

Fujifilm X100F è una compatta con prestazioni al top, all’interno della quale trova posto la stessa tecnologia utilizzata nelle reflex di punta della casa giapponese. Ne è un esempio il sensore APS-C X-Trans CMOS III da 24 mp o il mirino OLED da 2,36 milioni di punti. Quest’ultimo, inoltre, è sia digitale che ottico, basta muovere uno switch posto frontalmente per passare da una modalità all’altra. Il flash integrato lavora abbastanza bene anche se non è il massimo della potenza. Notevole, invece, il display LCD da 3 pollici, luminosissimo e ben visibile in qualsiasi condizione di luce. Peccato solo che non si possa ruotare per avere una migliore visione durante lo scatto. Infine, l’obiettivo presente a bordo è un Fujinon 23 mm f/2.0, dotato di buona versatilità.

Modalità di scatto e video

La forza di questa macchina è l’avere condensato in un corpo così piccolo una qualità così grande. L’autofocus ibrido a 325 punti, ad esempio, è lo stesso che possiamo trovare nella Fujifilm X-H1, modello di categoria decisamente superiore. Vale lo stesso per il processore d’immagine, il potente X-Processor Pro. Mettendo tutto insieme e, aggiungendo che il menù è semplice e intuitivo, otteniamo un cocktail perfetto di usabilità e resa. Scattare con la Fujifilm X100F è puro divertimento. La messa a fuoco è velocissima, il mirino preciso e i risultati non deludono. I colori sono caldi, i contrasti ben marcati e non manca certo la definizione. La parte video, invece, si colloca un gradino sotto. Non è possibile girare video in 4K e manca la stabilizzazione ottica. Comunque, per una compatta, è più che sufficiente.

Connettività

Ad un modello così smart non poteva mancare il Wi-Fi e la possibilità di connetterla ad uno smartphone per condividere o scaricare le foto. L’app di Fujifilm, inoltre, ci permette di scattare da remoto, funzione molto utile durante i selfie.

Prezzo e conclusioni

Con circa 1300 euro ci portiamo a casa una compatta completa, versatile ed estremamente potente. Una macchina che assicura scatti di alta qualità grazie alla tecnologia con cui è costruita. La cifra non è per tutte le tasche ma sono, certamente, soldi ben spesi.

Non lasciarti scappare la Fujifilm X100F su Yeppon.it!

Fujifilm X100F: pro

  • Compatta e bella
  • Mirino ibrido, digitale e ottico
  • Componenti di alto livello
  • Veloce e versatile

Fujifilm X100F: contro

  • Il display non ruota
  • Video non stabilizzati
Summary
Review Date
Reviewed Item
Fujifilm X100F
Author Rating
41star1star1star1stargray