Home » Recensione Garmin Vivoactive HR, sportwatch dalle ottime prestazioni
Recensioni Recensioni Smartwatch

Recensione Garmin Vivoactive HR, sportwatch dalle ottime prestazioni

garmin vivoactive hr

Vi parliamo oggi di uno sportwatch molto completo, con tantissime funzioni che lo avvicinano più ad uno smartwatch che ad un semplice fitness tracker. Il Garmin Vivoactive HR si colloca nella fascia media dei prodotti del Brand statunitense e offre prestazioni in linea con i migliori della concorrenza.

Ottimo durante l’attività fisica, questo device è molto funzionale anche mentre non stiamo praticando sport. Infatti, ci permette di monitorare grazie al sensore del battito cardiaco l’andamento del nostro cuore 24 ore su 24, fornendoci anche interessanti informazioni sullo stato del nostro sonno.

Corsa, ciclismo, canottaggio, sci, camminata, nuoto: ecco solo alcuni degli sport che Vivoactive HR può supportare. È predisposto di default per funzionare con quasi ogni attività fisica e, qualora ne dovesse mancare qualcuna, si potrà aggiungere attraverso l’apposita app Connect IQ.

Design e costruzione

Costruito con grande cura, il device si presenta solido e stabile al polso. Il cinturino in morbido silicone lo tiene ben fermo, fattore fondamentale per un corretto rilevamento del battito cardiaco. Le dimensioni sono contenute, così come il peso: con circa 48 grammi è uno degli sportwatch più leggeri in circolazione.

Non brilla in quanto a design, proponendo linee abbastanza classiche e poco innovative. Ciò nonostante, la qualità dei materiali e del processo costruttivo lo rendono solido e decisamente duraturo.

Display e risoluzione

La dimensione del display a colori è nella media di questa fascia di prodotti. Abbiamo qui uno schermo touch con risoluzione 205×148. Pur non essendo un mostro di definizione, si legge davvero bene, anche per la scelta di Garmin di dividerlo in 3 sezioni, ognuna delle quali fornisce un’informazione particolare. Molto ben visibile di giorno grazie all’elevato contrasto, di notte sfrutta la retroilluminazione per apparire sempre chiaro e ben visibile.

LEGGI ANCHE: Recensione Garmin Vivosmart HR, ottimo fitness tracker

Funzioni principali

Il Garmin Vivoactive HR si comporta bene con qualsiasi sport grazie a tutta una serie di sensori di cui è dotato. Abbiamo l’accelerometro, il barometro, la bussola elettronica, il gps, un sensore per rilevare la temperatura e, ovviamente quello per il battito cardiaco posto sul retro. In aggiunta il device è subacqueo fino a 50 metri. Insomma, grazie all’estrema completezza della propria dotazione tecnologica, riesce a fornire dati molto precisi sull’attività fisica che stiamo svolgendo. L’unico appunto che possiamo fare è sul sensore di altitudine che non risulta precisissimo. In ogni caso, che sia corsa o ciclismo, nuoto o arrampicata, potremo conoscere sempre in tempo reale la distanza percorsa, la velocità, le calorie bruciate. Infine, il gps integrato ci permetterà di scaricare le mappe dei percorsi affrontati e ricevere indicazioni precise sulla strada che stiamo percorrendo.

Connettività

Una volta terminata la nostra attività sportiva, grazie all’app Connect IQ potremo sincronizzare i risultati e visionarli con calma dal cellulare. Ma non solo, potremo anche controllarli attraverso la piattaforma web Garmin Connect che ci fornisce un incredibile ventaglio di possibilità. I dati raccolti vengono, infatti, processati e si trasformano in grafici e tabelle che mostrano i nostri progressi. La quantità di informazioni disponibili è davvero enorme e ci permette di controllare le nostre prestazioni sulla base di tantissime variabili, fra cui il peso, la distanza percorsa, le calorie bruciate e l’andamento del nostro cuore. In aggiunta, Garmin Connect è anche una piattaforma social che mette a confronto i nostri risultati con quelli di migliaia di altri utenti, permettendoci poi di creare gruppi e costruire amicizie. Da non dimenticare, infine, che collegando il device al telefono via bluetooth, potremo leggere sul display tutte le notifiche in arrivo.

Batteria e consumi

L’autonomia è uno dei punti di forza di Vivoactive HR che, tenuto sempre in funzione e con almeno mezz’ora di gps attivo al giorno, riesce a garantire fino a 10 giorni di utilizzo: un risultato davvero notevole.

Prezzo e conclusioni

Messo in vendita nel 2016 ad un prezzo di 269 euro, si può trovare in vendita anche a molto meno grazie alle offerte online (anche a più di 80 euro in meno!). In ogni caso, il prezzo ci sembra giusto in relazione alle ottime caratteristiche.

Dai un’occhiata alle nostre offerte per il Garmin Vivoactive HR!

Pro

  • Cinturino morbido e stabile
  • Display ben leggibile
  • Sensore cardiaco preciso
  • Tante funzioni e sport supportati

Contro

  • Sensore dell’altitudine poco preciso
  • Il design non colpisce
Summary
Review Date
Reviewed Item
Garmin Vivoactive HR
Author Rating
51star1star1star1star1star