Home » Recensione Google Pixel 2 XL: design esclusivo e tanta potenza
Recensioni Recensioni Smartphone

Recensione Google Pixel 2 XL: design esclusivo e tanta potenza

Google Pixel 2XL

Google Pixel 2 XL arriva anche in Italia e punta a raggiungere la vetta dei top di gamma in ambito Android, grazie a features molto interessanti e ad un impianto hardware da primo della classe. Ma ciò che differenzia questo telefono resta, soprattutto, l’esperienza utente Google, molto personalizzata e particolare. Per cominciare, chi lo sceglie, avrà aggiornamenti costanti e sempre in anteprima del sistema operativo. In più, potrà sfruttare al massimo le funzioni di Google Assistant, grazie ad altre app pensate dal colosso di Mountain View per i propri utenti.

La potenza qui non manca grazie al processore Snapdragon 835 di ultima generazione e alla GPU Adreno 540. Inoltre, i 4 Gb di ram presenti a bordo rendono i caricamenti veloci e mantengono le app sempre reattive all’apertura. Non male neanche i 64 Gb di memoria interna per quanto dispiaccia che non siano espandibili tramite una scheda SD.

Design e costruzione

Google Pixel 2 XL è ben costruito e mostra una certa personalità a livello di design. In particolare per via del retro diviso in 2 porzioni: la parte superiore realizzata in vetro e che fa da cornice alla fotocamera; la parte sottostante in metallo ma ricoperta in plastica morbida che lo rende molto ergonomico. Il display da 18/9 rende lo smartphone allungato e le cornici davvero contenute. Anche lo spessore è decisamente sottile, misurando solo 7,9 mm. Il peso, invece, è un po’ abbondante: parliamo di 175 grammi.

A livello di porte, notiamo subito che è assente l’uscita da 3,5 mm per le cuffie e questo un po’ ci è dispiaciuto. Per fortuna, nella confezione è presente un riduttore da USB a jack audio che sopperisce alla mancanza. Per il resto, sul lato destro abbiamo il tasto d’accensione e il bilanciere del volume mentre, a sinistra, troviamo lo slot per la scheda SIM. Frontalmente, sono presenti 2 speaker, uno in alto e uno in basso. Infine, sul retro, è posizionata la fotocamera principale con il dual-led flash.

Display

Nulla da dire sul display: si tratta, infatti di un pannello P-OLED da 6 pollici, con risoluzione 2880×1440 pixel. Il livello dei dettagli è impressionante così come la resa dei colori decisamente fedele. Ottima anche la sensibilità della luminosità automatica.

Software

Con 3 anni di aggiornamenti garantiti, Google si mostra sempre al meglio su questo device. All’uscita, troviamo la versione 8.0 di Android che verrà costantemente migliorata ed affinata. L’interfaccia resta abbastanza semplice, intuitiva ed incredibilmente veloce nell’apertura delle app. L’ottimizzazione di Google Assistant è davvero notevole e, pur non essendo più un’esclusiva dei modelli Pixel, dà il meglio qui grazia ad una reattività senza paragoni. Inoltre, stringendo forte il telefono, l’assistente personale si attiverà senza bisogno di pronunciare alcuna parola.

LEGGI ANCHE: Recensione Google Pixel 2, il nuovo top di gamma di Google

Fotocamera

Foto belle, definite e dai colori fedeli caratterizzano il Google Pixel 2 XL che vanta un sensore principale di grande qualità. Pur con soli 12,2 pixel di risoluzione, riesce a cogliere i dettagli in maniera perfetta. Inoltre, è capace di realizzare un effetto di sfocatura tra i migliori in circolazione. Molto bene anche il lato video, potendo girare filmati in 4K stabilizzati a dovere.

Comparto audio e gaming

Gli speaker sono 2 e non è un fattore da poco. L’audio che viene fuori, infatti, è potente e definito. Il volume non manca e neanche le frequenze basse che di solito risultano tagliate su casse così piccole.

Grazie alla GPU Adreno 540, ogni gioco scorre fluido e senza intoppi. Inoltre, i caricamenti sono velocissimi. In altre parole, potremmo dire che è uno dei migliori smartphone per il gaming.

Batteria e consumi

La batteria da 3520 mAh offre risultati nella media, senza infamia e senza lode. In pratica si arriva sempre a fine giornata ma con pochissima autonomia residua.

Prezzo e conclusioni

Il prezzo è fuori dal comune così come la qualità del prodotto. Parliamo, infatti, di circa 1000 euro, una cifra non proprio alla portata di tutti.

Scopri le nostre offerte per Google Pixel 2 XL e per altri smartphone!

Google Pixel 2 XL: pro

  • Solidità e design originale
  • Hardware al top
  • Ottimo comparto fotografico
  • Audio potente

Google Pixel 2 XL: contro

  • Manca il jack audio
  • Niente slot per schede SD
  • Autonomia solo nella media
  • Prezzo
Summary
Review Date
Reviewed Item
Google Pixel 2 XL
Author Rating
51star1star1star1star1star