Home » Recensione Huawei P20: design eccezionale e ottima fotocamera posteriore
Recensioni Recensioni Smartphone

Recensione Huawei P20: design eccezionale e ottima fotocamera posteriore

Huawei p20

Huawei P20 è l’ultimo top di gamma della casa cinese, uno smartphone che ha già fatto molto parlare di sé. Per quanto la versione Pro sia la vera protagonista della campagna marketing Huawei, anche il P20 semplice risulta molto interessante. Siamo di fronte ad un salto in avanti rispetto al P10 in praticamente tutti i comparti. Il display è migliore, la fotocamera decisamente più performante e la parte software è stata affinata. Da non trascurare, poi, l’aspetto estetico che risalta grazie ad un design elegante e ottimi materiali costruttivi. Peccato, però, per l’assenza di un’uscita audio da 3,5 mm e per una batteria soltanto nella media.

Molto bene la parte hardware che si regge sul potente processore Kirin 970 e la GPU Mali G72 MP12. La ram a bordo ammonta a 4 Gb, sufficienti per l’utilizzo quotidiano ma non certo abbondanti. Infine, abbiamo 128 Gb di spazio interno per i dati che, purtroppo, non è espandibile.

Design e costruzione

Il design di Huawei P20 ci è piaciuto proprio tanto. Va detto che l’originalità non è il punto forte della casa cinese che, semmai, punta sulla qualità costruttiva. In ogni caso, ci troviamo fa le mani un telefono molto sottile e leggero, caratterizzato da forme stondate dalla grande armoniosità. La parte posteriore è realizzata in vetro riflettente mentre i fianchi sono in metallo. Le cornici del display sono sottili, soprattutto sul lato superiore, che mostra il notch fortemente ispirato al design dell’iPhone X.

In basso trovano posto lo speaker, il microfono e la porta USB Type-C da usare anche per le cuffie. Purtroppo, infatti, manca l’ingresso per il jack audio da 3,5 mm. Lungo il lato destro, come di consueto per Huawei, abbiamo il bilanciere del volume ed il tasto d’accensione, a sinistra il carrellino per la sim. Manca, invece, lo slot per una scheda di memoria aggiuntiva. Davanti, poi, è presente il classico tasto Home con sensore per le impronte integrato. Sul retro, infine, è ben visibile la fotocamera.

LEGGI ANCHE: Recensione Huawei P20 Pro: fotocamera super e bellissimo display

Display

Davvero luminoso e brillante il display di Huawei P20, un pannello IPS da 5,8 pollici e risoluzione FHD+. Disegnato in formato 19/9, ci dà anche la possibilità di eliminare il notch posto superiormente per diventare perfettamente rettangolare. I colori sono di pregevole qualità, così come i contrasti. Inoltre, è possibile regolare la temperatura cromatica a nostro piacimento.

Software

Lanciato con a bordo Android Oreo, presenta l’interfaccia di Huawei EMUI 8.1. Le funzionalità classiche introdotte dalla casa cinese non mancano. Ne è un esempio l’app Gestione telefono, sempre ricca di impostazioni. Abbiamo, poi, lo sblocco con riconoscimento facciale che lavora molto bene. Da non trascurare l’ampia sezione dedicata ai temi con i quali personalizzare il nostro smartphone.

Fotocamera

Pur non raggiungendo il livello del P20 Pro, la fotocamera si comporta egregiamente, non solo quando la luce è abbondante ma anche in ambienti più scuri. È composta da un doppio sensore posteriore da 12+20 mp e da uno singolo frontale da 24. Per quanto la risoluzione sia molto elevata, il sensore per i selfie non convince come quello posteriore.

Comparto multimediale

Esperienza gaming e potenza audio sono entrambi di livello elevato. Infatti, grazie ad un hardware performante, riusciremo a giocare con tranquillità anche i titoli più recenti e graficamente impegnativi. Il tutto verrà reso maggiormente immersivo da un suono molto alto e definito. Piccolo passo indietro rispetto al P10 è la mancanza dell’audio stereo che, nel modello precedente, era dato dalla capsula auricolare in combinazione con lo speaker principale.

Batteria e consumi

I consumi energetici, pur mantenendosi nella media, ci hanno un po’ deluso. La batteria da 3400 mAh ci porta sempre a fine giornata ma difficilmente si andrà oltre. La cosa buona è che la ricarica è velocissima.

Prezzo e conclusioni

Al lancio, Huawei P20 costa 679 euro, prezzo che però sta già calando. Nel complesso, possiamo dire che è più che adeguato a quello che lo smartphone offre.

Se stai pensando di acquistare Huawei P20, visita il sito Yeppon.it

Huawei P20: pro

  • Bel design e materiali pregiati
  • Display di qualità
  • Hardware potente
  • Ottima fotocamera posteriore

Huawei P20: contro

  • Niente ingresso da 3,5
  • Fotocamera anteriore deludente
  • Audio soltanto mono
  • Batteria nella media

 

Summary
Review Date
Reviewed Item
Huawei P20
Author Rating
41star1star1star1stargray