Home » I migliori smartwatch in circolazione per neofiti o sport addicted
Classifiche

I migliori smartwatch in circolazione per neofiti o sport addicted

Fra i wearables, i dispositivi indossabili di ultima generazione, gli smartwatch sono i più diffusi. Forse perché sono molto simili ad un oggetto che da sempre teniamo al polso: l’orologio. Tantissimi sono i tipi di smartwatch in circolazione, dai più semplici a quelli dotati di funzioni molto avanzate. Essendo un settore in forte crescita, vengono sfornati dai vari produttori nuovi modelli con grande frequenza.

Per questo, cercheremo di fornirvi degli strumenti utili per effettuare la scelta, prendendo in considerazione vari elementi. Intanto, va premesso che gli smartwatch nascono per lo sport, per monitorare l’attività fisica, tenendo sempre traccia dei nostri dati mentre la svolgiamo. Battito cardiaco, passi, calorie consumate sono le informazioni più comuni. Poi ci sono dispositivi con segnale GPS integrato che ci permettono di mappare il percorso svolto e, in certi casi, ripercorrerlo a ritroso. In più, quasi tutti i modelli hanno la possibilità di comunicare col nostro smartphone con lo scopo di registrare i progressi fatti nel tempo tramite una piattaforma in cloud. Pertanto, ogni sviluppatore realizza la propria app cercando di inserire il maggior numero di informazioni.

Infine, gli smartwatch possono essere utili anche per controllare più comodamente le notifiche ricevute sul cellulare, le chiamate perse, i messaggi. Esistono dispositivi per tutte le tasche, dai più economici e semplici a quelli professionali. La precisione dei dati rilevati, naturalmente, influenza il prezzo. Ma è anche vero che la maggior parte della clientela non necessita di prodotti altamente professionali. Vedremo, di seguito, come orientarci nel mercato degli smartwatch, descrivendo i prodotti migliori, i più convenienti, quelli dedicati allo sport, quelli con supporto per schede sim e quelli dedicati ad un’utenza prettamente femminile.

Migliori smartwatch economici
Migliori smartwatch per rapporto qualità-prezzo
Miglior smartwatch per lo sport
Miglior smartwatch con sim
Miglior smartwatch da donna

Migliori smartwatch economici

Eccoci a parlare di una delle categorie di smartwatch più gettonate in assoluto. Infatti, soprattutto per chi è un neofita nell’uso di questi dispositivi, acquistare subito un modello di punta non è una scelta consigliata. Conviene, invece, partire da un prodotto base, per capire se è un tipo di oggetto che riteniamo utile oppure no. Nonostante gli smartwatch siano decisamente comodi da tenere al polso, occorre comunque qualche giorno per abituarsi alla loro presenza. Senza considerare che potremmo sviluppare qualche rara forma di allergia al materiale plastico del cinturino che ci impedirebbe di usarli. Insomma, è meglio capire prima se sia un genere di prodotto fatto per noi. Per questo, vi proponiamo 2 notevoli smartwatch entry-level che, pur con un prezzo che si aggira intorno ai 50 euro, offrono un discreto numero di funzionalità e prestazioni di buona qualità.

  1. Huawei Band B0

Molto curato a livello estetico, questo device può essere facilmente scambiato per un orologio tradizionale. Pesa pochissimo ed ha un ottimo display OLED dalla notevole risoluzione e con tecnologia touch. In più, resiste agli schizzi. Esteticamente ci piace molto, per via del quadrante rotondo e del cinturino colorato in morbida gomma. Notevole anche l’autonomia di circa 2 settimane. Le funzioni non sono molte ma ci permette di monitorare il sonno, i passi e le calorie bruciate. Manca, invece, un sensore per la frequenza cardiaca.

È un altro prodotto molto interessante quello della casa francese e richiama, a livello estetico, un classico orologio digitale da immersione. Pesa un po’ di più del modello Huawei è presenta un look decisamente più aggressivo e massiccio. Molto buono il display LCD da 1.22 pollici, sempre touch. Anche qui manca il sensore per il battito cardiaco ma abbiamo la certificazione IP67 che ne attesta la resistenza ad acqua e polvere. Non male l’autonomia che si assesta intorno ai 5 giorni.

Migliori smartwatch per rapporto qualità-prezzo

Si inizia a fare sul serio con questi dispositivi che, pur restando nella fascia di prezzo compresa fra 150 e 200 euro, sono dotati di features molto professionali. Parliamo di prodotti indirizzati ad utenti che praticano lo sport con continuità ma vogliono anche essere sempre aggiornati sullo stato del proprio sonno, nonché ricevere notifiche interattive. Caratterizzati da un design concreto e privo di fronzoli, sono smartwatch che mettono al primo posto le performance a dispetto dell’aspetto estetico.

Solido e leggero, questo smartwatch al polso quasi non si sente. È capace, però, di rilevare a ciclo continuo informazioni sul nostro cuore, sul sonno e sull’attività fisica che stiamo svolgendo. Impermeabile fino a 5 ATM, è particolarmente adatto per gli amanti del nuoto. Bello e luminoso, il display touch e dotato anche di notevole sensibilità. Tutte le informazioni prelevate dal device vengono raccolte nella funzionale app Samsung che funge da piattaforma social. Molto interessante anche My Fitness Pal, la sezione dedicata alla cura dell’alimentazione.

In questa fascia di prodotto, è uno dei più leggeri e comodi da indossare. Inoltre, ha un aspetto solido e squadrato che lo rende aggressivo. Presenta, poi, un’ampia gamma di funzioni, fra cui è compreso il tracciamento dei percorsi svolti tramite GPS. I sensori sono molto precisi e la frequenza cardiaca risulta attendibile, così come il controllo delle fasi del sonno. Ottima la piattaforma Garmin Connect che ci permette di monitorare i progressi fatti e confrontarli con quelli di altri utenti.

Miglior smartwatch per lo sport

Per quanto quasi tutti questi prodotti siano stati progettati per lo sport in primis, ve ne sono alcuni che colgono meglio di altri questo spirito primigenio. Infatti, gli smartwatch nascono proprio per questo scopo, sebbene poi si siano diffusi in modo ampio, indipendentemente dal fatto che l’utente pratichi o meno un’attività sportiva. Vediamo ora nel dettaglio qual è il prodotto migliore in questa categoria e, più in generale, il dispositivo migliore in senso assoluto.

Eccoci al cospetto del re degli smartwatch, al prodotto che ha aperto la strada a questo mercato. Non è certo la prima volta che capita per un device Apple e, all’uscita del primo modello, anche Apple Watch ha suscitato un certo clamore. A fronte di un prezzo decisamente importante, abbiamo al polso un dispositivo completo e performante, capace di rilevare in modo corretto tutti i dati relativi all’attività fisica che stiamo svolgendo. Oltre che di un sensore GPS, è dotato anche di un altimetro, utile ad aumentare la precisione delle informazioni raccolte. Apple Watch è uno strumento completo per curare il proprio benessere, grazie ad una piattaforma che ti stimola a muoverti e ad alimentarti in modo sano. Il tutto con un design elegante ed esclusivo.

Miglior smartwatch con sim

Rientrano in questa speciale categoria quegli smartwatch dotati di un vano per una scheda sim, solitamente sul retro della cassa. Il vantaggio principale di tale aggiunta è l’indipendenza del dispositivo dal nostro smartphone. Molte volte, infatti, mentre svolgiamo attività fisica, il telefono risulta essere un peso ed un ingombro. Ma con questi device non è più necessario averlo sempre dietro. Possiamo, infatti, sincronizzare i dati in tempo reale ed effettuare lo streaming dei nostri brani musicali preferiti direttamente dallo smartwatch. Senza considerare, la possibilità di ricevere notifiche e aggiornamenti.

Ecco un dispositivo estremamente completo e ottimamente funzionante. Esteticamente non differisce da un classico cronografo ma, interagendo col display touch, andremo ad aprire un enorme ventaglio di possibilità. Possiamo tenere sempre sotto controllo il battito cardiaco, la nostra alimentazione e lo stato del sonno, contare i passi, le calorie e tracciare percorsi fatti e progressi compiuti. Gestito al meglio dal sistema operativo Android Wear 2.0, il tutto gira bene, veloce e reattivo. In più, l’inserimento della scheda sim in un vano posto nella parte posteriore, lo rende ancora più smart, consentendogli di ricevere notifiche e ascoltare musica in streaming.

Miglior smartwatch da donna

È evidente che non ci siano differenze di alcun tipo fra smartwatch da uomo e smartwatch da donna in termini di funzioni. Ciò nonostante, vogliamo metter in evidenza un prodotto che per lo stile molto elegante e la colorazione fashion, sembra destinato in modo particolare ad un pubblico femminile. Al di là degli aspetti puramente estetici, ciò che abbiamo fra le mani è un device dalle grandi prestazioni.

Non poteva mancare nella nostra rassegna un prodotto Fitbit, marchio dalla grande tradizione in ambito smartwatch. Il modello Blaze è uno dei più potenti e ricchi di funzionalità. Il rilevamento dei dati, inoltre, appare estremamente preciso. Da non sottovalutare anche la resistenza ad acqua ed urti nonché un’invidiabile autonomia. Ma nella fattispecie, lo mettiamo in evidenza maggiormente per il design, che si caratterizza per un elegante quadrante ottagonale in metallo e la colorazione prugna molto trendy.

Sonia Rosso