Home » Il trucco per risolvere i problemi della durata della batteria di iPhone
Curiosità News

Il trucco per risolvere i problemi della durata della batteria di iPhone

Tutti i possessori di un iPhone avranno sicuramente notato che dopo pochi mesi dall’acquisto e dal suo primo utilizzo, la batteria man mano ha una durata sempre inferiore. Come mai? Tra i vari motivi ci sono l’utilizzo eccessivo del melafonino e il ciclo vitale accorciato dalle continue ricariche.

Ma a volte la durata della batteria dipende anche dalle impostazioni che abbiamo scelto per determinate app o servizi presenti e attivati dall’iPhone.

L’uso di impostazioni non corrette e lontane da quelle predefinite dallo smartphone, infatti, possono sia rallentare la velocità dell’iPhone che danneggiare la batteria.

 

Scrfffssssbatteriaeenshot_3

Anche se il melafonino ci presenta la funzione “Risparmio energetico” quando la batteria cala sotto il 20%, non è una soluzione che risolve il problema di una batteria ormai sotto sforzo. La soluzione? Bisognerebbe fare un ripristino impostazioni del proprio smartphone per migliorare le prestazioni della batteria.

LEGGI: Scopri tutti gli sconti su iPhone 7 e accessori

Ma cosa comporta il “Ripristino impostazioni” di un iPhone? Innanzitutto non bisogna confonderlo con il “Ripristino contenuto e impostazioni” che riporta completamente lo smartphone alle condizioni di fabbrica.

Il ripristino che suggeriamo di eseguire, invece, si limita ad eliminare soltanto le preferenze che abbiamo selezionato nel menu delle impostazioni, le relative notifiche e autorizzazioni di ogni singola app presente sullo smartphone. Questo ripristino, quindi, non cancella e non modifica alcun documento, contenuto o app installata.

COME PROCEDERE – Bisogna recarsi in Impostazioni, scegliere Generali e scorrere in basso fino a trovare la voce Ripristina.

 

Scrschwmrataimpsotaizoniphoneeenshot_3

 

Una volta che si clicca su Ripristina, si aprirà un nuovo menu dove bisogna cliccare sulla voce “Ripristina impostazioni” (come mostrato nella foto in basso) e da non confondere assolutamente con “Inizializza contenuto e impostazioni” altrimenti si rischia di formattare l’iPhone.

LEGGI ANCHE: Apple, Sony e Samsung: scopri gli SmartWatch più venduti

ScreRESETIPHONEBATTERIAenshot_3

 

Dopo aver cliccato su “Ripristina impostazioni” vi verrà chiesto di inserire il codice blocco dello smartphone (qualora fosse attivo) per poi premere nuovamente su “Ripristina impostazioni”. A questo punto dovrebbe riavviarsi l iPhone automaticamente e vi apparirà la schermata del logo della mela con una barra di progressione che indicherà lo stato del ripristino delle impostazioni.

Una volta riavviato l’iPhone, vi sarà chiesto di inserire la password del account iCloud, qualora fosse configurato, e riceverete diversi popup di verifica anche legate ad alcune app come Facebook. Se i problemi della batteria erano legati ad una cattiva gestione delle impostazioni, si noterà già dalle prime ore dall’utilizzo dello smartphone un importante incremento prestazionale della stessa.