Home » Recensione Meizu M6: compatto e con fotocamera sopra la media
Recensioni Recensioni Smartphone

Recensione Meizu M6: compatto e con fotocamera sopra la media

Meizu M6

Meizu M6 è un telefono di fascia economica con caratteristiche che rimangono abbastanza in linea rispetto al prezzo. Si tratta di un device completo e caratterizzato da discrete prestazioni generali. Alcuni compromessi sono, però, inevitabili di fronte ad un prodotto di questa categoria. Parliamo, ad esempio, del display con risoluzione soltanto HD. Vale lo stesso per il comparto audio, decisamente sottotono. Anche l’autonomia non brilla. Di contro, però, troviamo a bordo una fotocamera decisamente sopra la media che realizza scatti di qualità superiore alla concorrenza. Anche l’aspetto estetico non ci è dispiaciuto, per quanto non spicchi per originalità.

Il cuore dello smartphone è il processore Mediatek MT6750 di fascia medio-bassa. Anche la GPU Mali T860 MP2 non è fra le più performanti ma, nel complesso, si comporta abbastanza bene. La ram ammonta a 3 Gb mentre la memoria interna a 32.

Design e costruzione

Premettiamo che la scocca di Meizu M6 è interamente realizzata in plastica e questo può rappresentare un po’ una sbavatura se consideriamo che ormai anche molti telefoni sotto i 200 euro sono in metallo. In ogni caso, risulta solido e ben costruito, privo di fastidiosi scricchiolii. Le dimensioni sono compatte e, insieme al peso di soli 143 grammi, contribuiscono a renderlo ergonomico. Si utilizza bene anche con una sola mano, caratteristica che ci piace sempre sottolineare.

Una delle caratteristiche dei prodotti Meizu è il tasto centrale fisico con supporto al lettore d’impronte digitali. Anche qui funziona molto bene e lo sblocco è sempre puntuale e rapido. In basso trovano posto lo speaker e la porta USB mentre sopra abbiamo il jack audio. Il fianco destro vede la presenza del tasto d’accensione e del bilanciere del volume mentre, sull’altro fronte, sono posizionati i carrellini per SIM e SD. Sul retro, poi, abbiamo la fotocamera con, appena sotto, il flash.

Display

Lo schermo del Meizu M6 è stato scelto coerentemente con la categoria di appartenenza. Pur dotato di risoluzione soltanto HD, non è, però, niente male e la resa cromatica è abbastanza fedele. Certo, non si rischierà di rimanere abbagliati da un pannello del genere che non fa della luminosità il proprio punto di forza.

Software

L’interfaccia Flyme di Meizu va a personalizzare in modo distintivo il sistema operativo Android, qui alla versione Nougat. E lo fa puntando molto sulla semplicità, togliendo alcune delle impostazioni introdotte da Google ed inserendone altre. Nel complesso, il risultato è positivo, temi e grafica delle app ci piacciono molto, così come la possibilità di personalizzare altamente gli sfondi. In più, il sistema appare fluido e reattivo.

LEGGI ANCHE: Recensione Meizu M5s: best-buy per qualità e prezzo

Fotocamera

Se c’è un aspetto che colpisce in questo device è, senza dubbio, la fotocamera. Il sensore posteriore da 13 Mp, infatti, è in grado di assicura scatti di qualità nettamente superiore alla media dei concorrenti principali. Tra l’altro, anche al buio non si comporta per nulla male. Peccato per un software di scatto un po’ scarno e per una messa a fuoco non proprio fulminea. Buono anche il sensore frontale per i selfie.

Comparto audio e gaming

Se la fotocamera stupisce in positivo, la parte audio lo fa in modo opposto. Infatti, il suono proveniente dallo speaker è veramente troppo debole, insufficiente soprattutto in vivavoce.

Nella media l’esperienza di gioco che non può essere esaltante con un hardware del genere. Ciò nonostante, il Meizu M6 si difende e offre buone prestazioni con i giochi non troppo esigenti in termini grafici.

Batteria e consumi

La batteria è da 3070 mAh, una capienza in linea con gli altri telefoni della categoria. Però, forse a causa di ottimizzazioni non proprio riuscite, la resa è inferiore alla media. Si arriva a fine giornata solo con utilizzo parco, altrimenti saremo costretti a ricaricare.

Prezzo e conclusioni

Il prezzo è sicuramente interessante. A fronte di un esborso di circa 170 euro, infatti, ci portiamo a casa un telefono abbastanza completo, con una fotocamera di fascia superiore.

Scopri tutte le nostre offerte online per Meizu M6 e altri smartphone!

Meizu M6: pro

  • Piccolo e maneggevole
  • Fotocamera sorprendente
  • Interfaccia intuitiva
  • Prezzo conveniente

Meizu M6: contro

  • Volume troppo basso
  • Luminosità del display scarsa
  • Autonomia sotto la media
Summary
Review Date
Reviewed Item
Meizu M6
Author Rating
41star1star1star1stargray