Home » Smartphone con migliore fotocamera: la classifica 2017
Classifiche

Smartphone con migliore fotocamera: la classifica 2017

Migliore fotocamera smartphone

Uno smartphone deve avere tante qualità. Sempre più persone sono interessate a fare un acquisto intelligente non solo per quanto riguarda potenza e durata del device, ma anche alle capacità della fotocamera. Per questo abbiamo studiato le ultime uscite e selezionato gli smartphone con miglior fotocamera del 2017, suddividendoli in tre categorie principali:

  1. Fotocamera smartphone Android
  2. Fotocamera smartphone di fascia media
  3. Fotocamera smartphone di fascia economica

Fotocamera smartphone Android

In questa categoria rientrano i device che nel corso di quest’ultimo anno ci hanno stupito quanto a qualità del device e dell’immagine fotografica. Acquistare uno smartphone non è sempre una scelta facile e lasciarsi trasportare solo da una preferenza, che sia la qualità del display o della fotocamera, o la potenza per il gaming, non è sempre una buona idea. Ecco i migliori telefoni completi, ma che spiccano per la qualità delle immagini scattate.

Samsung Galaxy S8

Samsung Galaxy S8

È stato definito uno degli smartphone più belli dell’anno. Il design con gli angoli arrotondati non è però l’unica cosa che colpisce dell’S8. Oltre ad avere una batteria potentissima, essere resistente all’acqua e avere ottime prestazioni, la sua fotocamera da 12 megapixel riporta immagini assolutamente realistiche e splendide. In condizioni di poca luce le immagini sono luminose e dettagliate. La fotocamera anteriore da 8 megapixel è al servizio di selfie davvero impressionanti. Il nuovo autofocus non vi costringerà a tap continui sullo schermo per cercare di ottenere ciò che volete. C’è anche la modalità Pro che permette di selezionare manualmente le impostazioni preferite. I video si girano in 1080p HD e comprendono uno stabilizzatore dedicato per far sì che i video non abbiamo il tremore tipico delle camere di minore qualità. Tutto questo ha chiaramente un prezzo: 800,00 euro per questo smartphone di alta fascia.

Asus Zenfone 3 Zoom

Asus ZenFone 3 Zoom

 

 

 

Oltre ad avere una batteria di durata davvero impressionante e un display tra i migliori della categoria, l’Asus Zenfone 3 Zoom è tra i primi smartphone di fascia media ad avere una fotocamera da serie A. Ha una doppia fotocamera posteriore, invece di una sola più grande, ed entrambe presentano 12 megapixel in grado di raggiungere risultati migliori in uno spazio sempre meno ingombrante. Ha un sensore per la correzione dei colori che assicura foto sempre nitide e realistiche e lo zoom ottico è all’altezza delle più rosee aspettative, arrivando a fare foto che pochi smartphone sono in grado di scattare. Di notte soprattutto, le immagini sono nitide e poco rumorose, così come le fotografie scattate con lo zoom non solo non perdono di qualità, ma restano fedeli nel bilanciamento delle luci. Si trova sul mercato intorno ai 450 euro.

Fotocamere smartphone di fascia media

Non sempre bisogna spendere tanto per avere tanto. Certo, gli smartphone di fascia più alta permettono di ottenere ottime prestazioni anche in altri aspetti dei device. Ma in questi ultimi anni, complice l’arrivo di competitor come Huawei che punta proprio a conquistare la fascia media del mercato, gli smartphone iniziano ad avere prestazioni e qualità prima impossibili da immaginare e ottenere per un massimo di 500,00 euro di spesa. Abbiamo selezionato quelli che in base alla nostra esperienza fino ad ora sono in assoluto i migliori device, che possono essere definiti anche ottime fotocamere.

Samsung Galaxy S7 Edge

Samsung Galaxy S7 Edge

Già il Galaxy S6 aveva fatto parlare di sé per la potenza della sua fotocamera, e c’era da aspettarsi che l’S7 Edge non fosse da meno. La app della fotocamera è assolutamente perfetta, la preview sullo schermo per la composizione degli scatti è molto accurata e le prestazioni in situazioni di bassa luminosità sono assolutamente impressionanti. Tutto questo anche grazie a un’apertura delle lenti molto ampia, f/1.7, e lo stabilizzatore ottico delle immagini. Attualmente, è possibile acquistare questo smartphone a un prezzo di circa 450,00 euro.

Sony Experia X

Sony Experia X

Sony Experia X è un telefono compatto, con un’ergonomia perfetta e, ovviamente, una delle migliori fotocamere che potete trovare in questa fascia di prezzo. 23 Megapixel che forniscono una qualità dell’immagine impressionante: colori brillanti e tantissimi dettagli, a volte sovraesposti. L’esperienza Sony nelle fotocamere permette di trovare interessanti opzioni sulle impostazioni della app, prima tra tutti la modalità manuale. I filtri disponibili sono perfetti dal soft focus alle sfocature, semplici da attivare e disattivare se avete bisogno di un po’ di realtà in più. La fotocamera cambia automaticamente le modalità in base alla situazione in cui ci si trova: notturna, macro, paesaggio e sport. La fotocamera frontale presenta 13 megapixel che permettono di scattare selfie bellissimi. Anche l’usabilità ha qualcosa di nuovo: scorrendo dall’alto verso il basso è possibile cambiare le modalità di scatto, come anche passare ai video. Scorrendo in diagonale verso destra si passa dalla fotocamera posteriore all’anteriore e viceversa. Un’interessante esperienza d’uso, a un prezzo abbordabile: intorno ai 450,00 euro.

Huawei P9

Huawei P9

La fetta di mercato che sta raggiungendo Huawei è sempre più grande. Con il suo P9 ha stupito tutti per la fotocamera posteriore con la doppia lente in grado di scattare immagini da lasciare senza parole. Entrambe le fotocamere posteriori sono da 12 megapixel, mentre l’anteriore è da 8, e sono marcate Leica, uno dei nomi più affidabili e di qualità quando si parla di fotografia. In realtà le lenti non sono della casa di produzione, ma Leica ne ha garantito gli standard di qualità. Delle due lenti, solo una scatta a colori, l’altra è dedicata esclusivamente al bianco e nero. Il P9 combina i colori dei due sensori e il risultato sono delle foto con colori ricchissimi e piene di contrasti e dettagli. Ci sono anche molte opzioni manuali che non vi faranno mancare assolutamente nulla. Il prezzo? Anche quello vi lascerà soddisfatti: intorno ai 400,00 euro.

Miglior fotocamera smartphone economica

A proposito di prezzo soddisfacente, passiamo ora agli smartphone più economici. La categoria degli smartphone in budget è sempre più ricca di scelte. Non raggiungono picchi tali da renderli sullo stesso livello dei fratelli maggiori, ma quelli inclusi in questa lista spiccano per l’ottimo rapporto qualità prezzo. Facendo felici davvero tutte le tasche.

Motorola Moto G5 Plus

Motorola Moto G5 Plus

 

 

Incredibile: per uno smartphone in questa fascia di prezzo, il Motorola G5 Plus non solo ha una tenuta incredibile per quanto riguarda la batteria, ma è in grado di scattare anche immagini belle. Il sensore da 12 megapixel è già un ottimo punto di partenza per la camera posteriore, con in più un doppio autofocus che non vantano in tanti e che funziona in maniera rapida ed efficiente. L’apertura è di f/1.7, sì esattamente come il Galaxy S8, e ha pixel più grandi per far entrare più luce anche in condizioni di oscurità. Il flash ha due toni e le immagini sono davvero eccellenti: colori e forme nitidi, e prestazioni veloci. La fotocamera frontale è solo di 5 megapixel e non dà il massimo in condizioni di poca luce, ma la modalità video cattura in 4K Ultra HD. Che altro dire su uno smartphone che costa intorno ai 250,00 euro?

Huawei Honor 6X

Huawei Honor 6x

 

1080p di display, un rapporto qualità prezzo incredibile e ottime performance. Non è solo uno smartphone economico che vale ogni centesimo, ma anche una buona macchina fotografica. Come già visto nel P9, Huawei ce la sta mettendo tutta per offrire un prodotto in grado di soddisfare tutte le necessità. E la fotocamera è uno dei suoi assi nella manica. Doppio sensore, uno da 12 megapixel in alto e un altro da 2 megapixel in basso. Le immagini sono chiare e dettagliate e l’autofocus funziona rapidamente. Le immagini in situazioni di bassa luminosità non sono perfette ma con qualche accorgimento, ad esempio abilitando la modalità HDR e quella notturna, il risultato non vi lascerà insoddisfatti. Il sensore secondario serve per l’apertura angolare, che funziona perfettamente sia nei luoghi chiusi che in quelli aperti. Riesce a focalizzare in macro sugli oggetti e sfocare il resto dello sfondo come una vera macchina professionale. È molto divertente da usare e sperimentare, come la modalità manuale che permette di aggiustare ISO, bilanciamento del bianco, l’apertura dell’otturato e il focus. I video registrati in 1080p presentano un po’ di rumore nelle immagini, come anche la fotocamera frontale che, con i suoi validissimi 8 megapixel, pecca comunque un po’ in situazioni di poca luce. Il prezzo? Imbattibile: intorno ai 250,00 euro!

Sonia Rosso