Home » Migliori ultrabook: modelli top di gamma ed economici
Classifiche

Migliori ultrabook: modelli top di gamma ed economici

Migliori ultrabook 2017

Prima di parlare nello specifico dei migliori ultrabook del 2017, è bene chiarire cosa s’intenda con questo termine. Parliamo, innanzitutto, di computer di dimensioni molto contenute, leggeri e comodi da trasportare. L’uso in mobilità è una delle caratteristiche principali di questi prodotti che, di norma, hanno batterie capaci di garantire un’elevata autonomia.

Che sia touch oppure no, lo schermo è di solito più piccolo rispetto al classico formato da 15 pollici. La maggior parte dei modelli avrà, infatti, un display da 13 pollici con una risoluzione almeno Full Hd. Processori potenti e studiati appositamente per risparmiare risorse vengono montati sugli ultrabook che, anche grazie alle unità di memoria SSD al posto dei classici Hard Disk meccanici, offrono prestazioni decisamente superiori alla media.

Ottimi per il lavoro, si prestano molto bene anche per lo studio, ma svolgono egregiamente il proprio compito anche se li usiamo per vedere un film o ascoltare la musica. Costruiti spesso con grande cura e usando materiali pregiati, si caratterizzano per il design ricercato e innovativo. Com’è normale che sia, tutto questo influisce sul prezzo che è di solito superiore a modelli più tradizionali.

Di seguito ti proponiamo una classifica dei migliori ultrabook, suddivisi per:

  1. Migliori ultrabook top di gamma
  2. Migliori ultrabook per rapporto qualità/prezzo
  3. Migliori ultrabook economici
  4. Migliori ultrabook da 13 pollici

Migliori ultrabook top di gamma

Parliamo in questa sezione dei migliori prodotti in circolazione: macchine ultratecnologiche, con potenza di calcolo elevata e un design accattivante. In questa fascia, i produttori di computer si sfidano inserendo ogni anno nuove funzionalità e innovazioni. Si tratta di modelli dotati della tecnologia più avanzata, processori performanti e sistemi di risparmio energetico che garantiscono una durata della batteria sempre più lunga. I prezzi si comportano di conseguenza e di norma si assestano sopra i 1.000 euro, per arrivare fino ai 2.000 con modelli di punta come quelli che vi stiamo per presentare.

HP Folio g1 12”

HP Folio g1 12

Eccoci al top della categoria ultrabook con un device che dà il meglio di sé nell’uso professionale e in mobilità, grazie alla notevole batteria. Nel nome si nasconde l’anima di questo prodotto: “Folio” proprio perché è incredibilmente sottile. Lo spessore è di soli 12 mm mentre il peso si assesta intorno al chilo. Anche le dimensioni del display sono particolarmente contenute: il pannello touchscreen montato è da soli 12,5 pollici ma presenta un’incredibile risoluzione 4K che lo rende luminoso e definito in ogni frangente. Molto potente anche l’hardware grazie al processore Intel m7-6Y75, appartenente alla famiglia dei Core M, caratterizzati dall’avanzato sistema di raffreddamento. Grazie a questa tecnologia, infatti, l’ultrabook non necessita di una ventola, fattore che contribuisce a diminuirne ancora di più lo spessore. Dotato di 8 Gb di RAM e di un’unità SSD da 512 Gb, non c’è niente che questo modello non riesca a fare. Buonissimo anche l’audio che esce dai 2 speaker grazie all’ottimizzazione del suono operata da Bang & Olufsen. Attualmente, lo si trova sul mercato a circa 1.800 euro.

Lenovo Thinkpad x1 Carbon

Lenovo Thinkpad x1 Carbon

Anche questo ultrabook è appositamente studiato per l’uso professionale. È dotato di un display da 14 pollici con risoluzione molto elevata e abbondante luminosità. I colori sono vividi e realistici, ben marcati i contrasti cromatici. Può vantare un’autonomia incredibile che si assesta sulle 15 ore. Non c’è operazione che non riesca a compiere e questo grazie al processore Intel Core i7, agli 8 Gb di RAM e all’unità SSD da 512 Gb. Leggero, sottile e robusto, si caratterizza per i materiali costruttivi davvero particolari. È, infatti, realizzato in una particolare fibra di carbonio di solito usata per scopi militari o per costruire i componenti dei satelliti. Questo lo rende resistente a qualsiasi danno, comprese cadute accidentali, esposizione a polvere, freddo e umidità. Attualmente, lo si trova in commercio a un prezzo che si aggira intorno ai 1.700 euro.

Migliori ultrabook per qualità-prezzo

Come si è detto, i prezzi di questi device sono tutti abbastanza alti, ma alcuni modelli più di altri offrono caratteristiche migliori in relazione al costo. In questa sezione vi presentiamo 2 modelli il cui prezzo è di poco superiore ai 1.000 euro, ma le cui prestazioni non sfigurerebbero nella fascia più alta del mercato. La potenza non manca e neanche la qualità costruttiva, per non parlare delle peculiari linee estetiche.

HP Spectre Pro 13 G1

HP Spectre Pro 13 g1

Stile da vendere e tanta potenza per questo ultrabook che non passa certo inosservato. Il design è curato e particolare, grazie soprattutto all’abbondante uso del metallo. Si tratta, poi, di uno dei più sottili e leggeri, capace però di grandi performance grazie al processore Intel Core i5, gli 8 Gb di RAM e l’unità SSD da 256 Gb. Buonissimo anche il display con risoluzione Full Hd, seppur privo di tecnologia touch. Infine grazie alle 2 casse Bang & Olufsen di cui è dotato, riesce ad assicurare un’ottima resa di tutte le frequenze. Il prezzo si aggira intorno ai 1.200 euro.

ASUS ZenBook Flip UX360UAK

ASUS ZenBook Flip UX360UAK

Per circa 1.000 euro è veramente difficile trovare qualcosa di meglio. Si tratta, infatti, di un ultrabook sottilissimo e leggero, spinto da un potente processore Intel Core i7 e accompagnato da 8 Gb di ram e un’unità SSD da 512 Gb. La risoluzione del display è addirittura 4K e la batteria è capace di garantire circa 8 ore di utilizzo. Ma la vera peculiarità di questo modello è la qualità costruttiva e il fatto che si possa ruotare il display touchscreen di 360 gradi per trasformarlo in tablet. Prestazioni ottime e una flessibilità d’uso non comune ce lo fanno considerare uno dei migliori ultrabook per rapporto qualità-prezzo.

Migliori ultrabook economici

Ecco 2 modelli che definire economici potrebbe sembrare esagerato. Eppure, nel settore degli ultrabook, rappresentano dei buonissimi affari, offrendo prestazioni di tutto rispetto a un prezzo interessante. Rispetto ai primi della classe dovremo accettare qualche compromesso, soprattutto in relazione all’unità SSD, ma va detto che molto dipende dall’uso che se ne fa. È ovvio che non tutti possono permettersi un ultrabook da 2.000 euro, ma è anche vero che non tutti ne hanno bisogno. Nell’uso quotidiano, fatto soprattutto di navigazione, visione di film e ascolto di musica, la potenza di questi device è più che sufficiente.

Asus UX510UX

Asus UX510UX

Appartenente alla famiglia ZenBook, questo modello non tradisce la propria peculiare identità. Si tratta di un device abbastanza piccolo e sottile, se consideriamo che monta un display da 15 pollici. Il design è curato ed è costruito in alluminio molto resistente. Il peso non è proprio contenuto, ma stiamo pur sempre parlando di un prodotto economico. La dotazione hardware è notevole per quanto la presenza di un tradizionale Hard Disk meccanico lo rallenti significativamente. Per il resto, abbiamo un processore Intel Core i7 di ultima generazione, 8 Gb di RAM ed una scheda video Nvidia Gtx 950m con 2 Gb dedicati. Insomma, niente male davvero ad un prezzo che gira attorno agli 800 euro.

HP Pavilion x360

HP Pavilion x360

Eccoci arrivati al modello meno performante, ma comunque dotato di caratteristiche molto interessanti. Piccolo e dal peso abbastanza contenuto, si caratterizza per un processore Intel Core i3, non il massimo della potenza, ma sufficiente per le principali attività quotidiane. Monta una memoria RAM da 4 Gb e, come ci si poteva aspettare, un Hard Disk tradizionale da 500 Gb. La parte audio, curata da Bang & Olufsen, è davvero di qualità e il display touch da 13 pollici offre immagini luminose e ben definite. Inoltre, ha la prerogativa di poter ruotare di 360 gradi e diventare all’occorrenza un tablet. Con un prezzo di circa 650 euro, è uno degli ultrabook più economici in assoluto.

Miglior ultrabook da 13 pollici

Una delle caratteristiche principali degli ultrabook è la compattezza. I display partono dai 10 pollici e raramente superano i 14. Il formato più diffuso per lo schermo rimane, comunque, il 13 pollici, standard imposto al mercato dal dilagante successo dei MacBook di Apple. In seguito, tale formato è diventato quello per antonomasia anche degli ultrabook con sistema operativo Windows. Ed è proprio questo il terreno in cui si scontrano concetti diversi di computer. In conclusione, vi presentiamo uno dei migliori ultrabook in assoluto, ovviamente da 13 pollici.

Dell XPS 13

Dell XPS 13

Ecco un modello completo e performante, anche se abbastanza classico dal punto di vista del design. Il Dell XPS 13 pesa circa 1,20 Kg e ha uno spessore di 15 mm. Molto sottile e leggero, grazie alle cornici quasi inesistenti intorno al display, riesce ad integrare uno schermo da 13 pollici in uno spazio davvero esiguo. Touchscreen e con risoluzione 4K, il pannello è quanto di meglio ci sia sul mercato. Dotato di base del sistema operativo Windows 10 Professional, si presta molto per l’uso lavorativo, anche grazie alla buona batteria che assicura almeno 10 ore di autonomia. Il processore Intel Core i7 di settima generazione è capace di gestire senza problemi qualsiasi operazione, con il contributo dei 16 Gb di RAM e dell’unità SSD da 512 Gb. Bello e performante, questo modello si vanta anche di essere uno dei più ecologici. Infatti, è costruito con metalli non inquinanti e le parti da cui è composto sono riciclabili, così come il cartone con cui è realizzata la confezione. Il tutto ad un prezzo di circa 1.700 euro.

Tags

Sonia Rosso