Home » Recensione Nikon 1 J5, buona fotocamera mirrorless
Recensioni Recensioni Fotocamere

Recensione Nikon 1 J5, buona fotocamera mirrorless

Nikon 1 J5

Il mercato delle fotocamere mirrorless è cresciuto molto negli ultimi anni perché queste macchine offrono ottime prestazioni e dimensioni contenute. Si tratta di un buon compromesso fra compatte e reflex, condividendo con queste ultime la possibilità di utilizzare obiettivi diversi a seconda delle occasioni. Manca, invece, il mirino: solo attraverso il display sul retro potremo controllare la qualità dell’immagine.

La Nikon 1 J5 è un modello particolarmente interessante per via delle dimensioni compatte e della notevole qualità generale degli scatti. Molto buono anche l’obiettivo in dotazione ma, se dovessimo avere particolari esigenze per i nostri scatti, potremmo montarci sopra altri obiettivi Nikon compatibili.

Semplicità e intuitività caratterizzano questa macchina che ci consente di scattare buone foto senza troppa fatica, grazie a un software completo ma snello e ai pratici comandi. L’autonomia è forse l’unico aspetto che delude un po’: abbiamo qui una batteria con capienza di 850 mAh che ci permette di scattare 250 foto circa.

Costruzione e design

L’incredibile leggerezza è l’aspetto che più ci colpisce quando la prendiamo in mano. Con un peso di soli 265 grammi, batterie incluse, la Nikon 1 J5 è una delle mirrorless più leggere in assoluto. Il design è decisamente curato, con uno stile in equilibro fra moderno e vintage, specialmente se sceglieremo la colorazione bianca (in alternativa la potremo avere nera o grigia). I materiali costruttivi sono di prima qualità, così come l’ergonomia su cui Nikon ha lavorato molto bene. Degna di nota la chiusura dell’obiettivo caratterizzata da una soluzione tecnologicamente interessante: al posto del classico copriobiettivo, la parte finale rientra e va a coprire le lenti, analogamente al meccanismo delle compatte.

Pochi e semplici i comandi presenti. Sulla parte superiore abbiamo il pulsante di scatto, la ghiera per la regolazione del diaframma e quella per i programmi. Il retro, invece, è dominato dall’ampio display con a fianco i tasti per accedere al classico menu o alla galleria, per eliminare le foto, per regolare i tempi di scatto e per attivare il wifi. Manca, invece, un’uscita per le cuffie e un ingresso per il microfono.

Comandi Nikon 1 J5

LEGGI ANCHE: Recensione Nikon D3300, ottima fotocamera entry-level

Componenti

La Nikon 1 J5 è dotata di un potente sensore CX CMOS da 20,8 Mp che offre una grande definizione e permette di realizzare degli ottimi ingrandimenti. L’ISO può essere estesa fino a 12800 anche se 1600 è il limite per avere scatti privi di rumore.

Per quanto l’obiettivo Nikkor montato di default sia buono, l’aspetto più interessante è l’uso dell’innesto 1-Mount di Nikon che ci permetterà di sostituirlo. Il mirino non è presente ma viene rimpiazzato egregiamente dallo schermo TFT posteriore da 3 pollici touch screen, un display davvero bello, luminoso e definito. In più, è capace di ruotare di 180 gradi, diventando comodo per scattare dei selfie. Da notare che in modalità selfie i comandi del display si semplificano e si adattano alla differente tipologia di scatto. Il flash funziona abbastanza bene anche se non è prevista la slitta per quello aggiuntivo.

Display Nikon 1 J5

Modalità di scatto

Il menu di scatto è completo e intuitivo, in classico stile Nikon. Molte sono le impostazioni da selezionare per gli scatti, le scene, le regolazioni possibili. Tali parametri sono studiati per rendere lo scatto velocissimo e questo rende la macchina adatta alla fotografia sportiva o naturalistica. Ottima la funzione di raffica che ci permette di realizzare fino a 20 foto al secondo con l’autofocus.

Il processore d’immagine di cui è dotata è l’ottimo Expeed 5A, presente in modelli ben più costosi di reflex Nikon. Tale tecnologia garantisce un’ottima elaborazione degli scatti, in particolare per ciò che riguarda l’ISO.

Modalità video

Brilla anche nei video la J5 grazie alla possibilità di girarli in 4K e al controllo manuale delle funzioni durante la ripresa. Peccato per la mancanza dell’ingresso per un microfono esterno.

Prezzo e conclusioni

Spendere meno di 400 euro per un prodotto del genere non è cosa da tutti i giorni. La qualità della macchina e la sua versatilità notevole la pongono fra le migliori del settore mirrorless.

Questa fotocamera ti ha conquistato? Scopri ora le nostre offerte per la Nikon 1 J5!

Pro

  • Dimensioni contenute e design curato
  • Obiettivi intercambiabili
  • Ottimi scatti
  • Display molto bello

Contro

  • Niente ingresso per il microfono né uscita per le cuffie
  • Manca la slitta per il flash aggiuntivo
  • Autonomia sotto la media
Summary
Review Date
Reviewed Item
Nikon 1 J5
Author Rating
41star1star1star1stargray