Home » Recensione Nikon D3300, ottima fotocamera entry-level
Recensioni Recensioni Fotocamere

Recensione Nikon D3300, ottima fotocamera entry-level

nikon d3300

La entry-level Nikon D3300 è un ottimo modello per chi vuole avvicinarsi al mondo della fotografia per la prima volta o per chi non ha esigenze professionali. Questo modello, infatti, non ha un sistema di autofocus ultra-veloce, né la connettività Wifi, ma punta sulla qualità dell’immagine fornita dal sensore da 24 MP.

Rispetto al modello precedente, la D3200, abbiamo 100 grammi in meno di peso, per cui la D3300 pesa 663 grammi con il kit completo. Rispetto alla D3200 abbiamo un processore d’immagine più veloce e una maggiore autonomia della batteria, che garantisce almeno 540-700 scatti. Le caratteristiche proseguono con un potente sensore 24MP APS-C, schermo fisso LCD da 3 pollici, possibilità di registrare video in Ultra HD. Il mirino della fotocamera garantisce una copertura del 95% e l’ingrandimento è di 0,85x.

Costruzione e design

Per essere una entry-level, la D3300 ha un corpo di plastica rinforzata con fibra di carbonio che la fa risultare molto leggera, ma robusta e solida. Il corpo rimane liscio e brillante, con la possibilità di scegliere fra i colori nero, grigio o rosso. Ha una manopola scolpita sulla parte anteriore e un ampio spazio per appoggiarsi sul retro, entrambi rivestiti di cuoio. I pulsanti sono nella parte anteriore della manopola e nella parte posteriore sinistra della fotocamera: i tasti a funzione singola sono infatti ridotti al minimo, per favorire piuttosto i menu di accesso rapido. Il pad di navigazione è leggermente spostato in basso, così da dare più spazio al pollice destro per appoggiarsi sul retro della fotocamera.

schermo nikon d3300

Componenti

Il sensore aggiornato mantiene la stessa risoluzione di 24,2 megapixel del suo predecessore. Tuttavia, come i modelli D5300 e D5500 di fascia superiore, il D3300 manca di un filtro ottico a basso passaggio (OLPF). La risoluzione è sicuramente dettagliata. L’anti-aliasing e la stabilità dell’immagine ne risentono un po’, soprattutto con oggetti piccoli e ripetitivi (asfalto, tessuti, maglie). Le immagini hanno comunque una buona nitidezza nel dettaglio, come buone sono le performance dell’ISO e la gamma dinamica. Non solo le immagini digitali sono eccellenti, ma colpisce la qualità di stampa anche in formati molto grandi.

In generale, le prestazioni sono buone per una entry-level, anche se la velocità di autofocus forse è un po’ troppo lenta rispetto ad altre dello stesso livello. La profondità di buffer con i file RAW non è degna di nota, mentre è molto buona con il formato JPEG.

LEGGI ANCHE: Recensione Nikon D750

Modalità di scatto

Il mirino della D3300 offre una copertura del 95% e un ingrandimento di 0,85x. Nella modalità Auto e Scene la D3300 si comporta molto bene. L’intervento richiesto da parte dell’utente è minimo: si ha il controllo del focus e della modalità flash. La modalità Guida è una via di mezzo, permette di scegliere l’esposizione e lo scenario di utilizzo. Se però volete utilizzare tutte le caratteristiche della D3300 dovete passare alla modalità PASM.

Il problema per alcuni potrebbe essere che questo modello, per essere un entry-level, mette a dura prova il fotografo in erba. Sicuramente le funzionalità, il sensore, il processore di immagini e la gamma ISO, sono migliorati rispetto alla serie precedente, ma resta una macchina fotografica difficile da usare per i principianti.

Modalità video

Questa fotocamera Nikon è dotata di un registratore Full HD che arriva fino a 60 fps, una presa da 3,5 mm per il microfono esterno e la possibilità di riprodurre un video Full HD, 30 p, pulito e non compresso tramite HDMI, una possibilità offerta dalle fotocamere professionali. La Live View AF anche durante la registrazione lascia un po’ a desiderare quanto a velocità e non si possono regolare le aperture dell’obiettivo durante la ripresa, il che potrebbe essere un po’ fastidioso.

Prezzo e conclusioni

Nel complesso la fotocamera D3300 è solida, affidabile, leggera e maneggevole. Le prestazioni dell’Autofocus sono un po’ sotto la media rispetto alle colleghe e i controlli esterni limitati potrebbero essere un problema per l’utente più esigente. La D3300 eccelle però in molte aree e se siete pronti per fare un salto nelle DSLR e provare a capire se la fotografia fa davvero per voi, in questa macchina fotografica troverete un ottimo punto da cui partire, con una grande combinazione di qualità dell’immagine, facilità d’uso e prezzo, intorno ai 400,00 €.

Se interessato ad acquistare questo modello? Scopri ora le nostre offerte online per Nikon D3300!

Nikon D3300: pro

  • Corpo macchina leggero e compatto
  • Buona qualità sia delle immagini che dei video
  • Buon ISO
  • Scatto continuo tra i migliori della categoria

Nikon D3300: contro

  • La nitidezza delle immagini non è eccellente
  • Wi-fi non incorporato
  • La messa a fuoco con le lenti a disposizione è piuttosto scarsa
Summary
Review Date
Reviewed Item
Nikon D3300
Author Rating
41star1star1star1stargray