Home » Recensione Nikon D810, fotocamera che regala scatti eccellenti
Recensioni Recensioni Fotocamere

Recensione Nikon D810, fotocamera che regala scatti eccellenti

Nikon D810

La Nikon D810 esce nel 2014, in concomitanza con la D750, e si può proprio dire che in entrambi i casi la casa giapponese fa centro. Il modello più economico si mette in luce per un rapporto qualità/prezzo davvero incredibile, ma se parliamo di prestazioni in senso assoluto, la D810 non ha rivali.

Si tratta di una macchina che permette di realizzare scatti eccezionalmente definiti, mantenendo sempre degli ottimi contrasti e colori molto fedeli. Si comporta benissimo anche con poca luce, grazie a una sensibilità ISO sorprendente.

La qualità è ben visibile in ogni aspetto della D810: il corpo è solido e i materiali molto resistenti. I comandi sono ben posizionati e offrono tante possibilità. L’interfaccia grafica è ben collaudata e intuitiva. Insomma, punti deboli non ce ne sono.

Buona anche l’autonomia grazie ad una batteria molto capiente. In media ci permette di realizzare 1.200 scatti con una ricarica o in alternativa 40 minuti di ripresa video.

Costruzione e design

Grande e pesante, la Nikon D810 domina il panorama delle fotocamere giapponesi anche per via delle imponenti dimensioni. In tal senso, perde un po’ in maneggevolezza rispetto a modelli più semplici come la D750. Usarla con una mano sola sarà praticamente impossibile, soprattutto per via del peso che, al netto dell’obiettivo, è di circa un chilo.

Il corpo è decisamente solido. Realizzato in una lega di magnesio, resiste bene agli urti e conferisce alla macchina un senso di robustezza notevole. Inoltre, la scocca è tropicalizzata, il che vuol dire che può resistere alla pioggia, alla sabbia e alla polvere. Si presta, quindi per essere usata ovunque, soprattutto in viaggio.

Molti sono i pulsanti, distribuiti in particolare sul retro, intorno al display. Abbiamo la possibilità di accedere al menu e alle sue tante impostazioni, vedere la galleria ed eliminare velocemente le foto. Sulla parte superiore vi sono 2 ghiere, una a sinistra del mirino per le modalità di scatto e l’altra a destra totalmente personalizzabile. Sulla spalla è poi presente un altro piccolo display in bianco e nero che ricorda al proprietario quali sono le ultime impostazioni di scatto. Anche sulla parte frontale vi sono diversi tasti personalizzabili che possiamo adibire alla funzione che più preferiamo.

Componenti

Il sensore della macchina è un FX CMOS da 36,3 Mp full frame, dotato di una risoluzione elevatissima. L’incredibile sensibilità ISO ci consentirà di ottenere scatti senza rumore fino al limite di 12.800. Le immagini sono sempre luminose, dettagliate e ben contrastate. In ogni caso, per sfruttare al massimo il potenziale della D810, è consigliato scattare in raw.

Il display LCD da 3,15 pollici è molto luminoso e dotato di notevole risoluzione. Peccato solo che la luminosità non si regoli in automatico a seconda della luce esterna. Ampio e comodo risulta poi il mirino e anche il flash si comporta sempre bene.

Da segnalare la scelta curiosa di non inserire il modulo wifi così come il gps, limitando in parte la possibilità di inviare o condividere le immagini in tempo reale.

LEGGI ANCHE: Nikon D7200: recensione, caratteristiche e opinioni

Modalità di scatto

Il menu della D810 è chiaro e intuitivo, rimanendo molto fedele al modello tradizionale che ha sancito il successo di Nikon. La velocità con cui si riesce a scattare è davvero gratificante. Inoltre, l’enorme spazio dato alla personalizzazione dei comandi fa sì che possano essere comodi per tutti, scegliendo di posizionare nei tasti preset la funzione che vogliamo.

Il processore d’immagine Expeed 4 è un altro elemento fondamentale, perché è proprio grazie alla sua velocità di elaborazione delle immagini che la macchina scatta così in fretta e con tale qualità. Diventa così molto semplice realizzare ottime foto, anche per i meno esperti.

Modalità video

Ottima nelle foto, la Nikon D810 non è da meno nei video, in quanto permette di girare filmati con risoluzione full hd di ottima qualità. Inoltre, sono presenti tante regolazioni per ottimizzare l’audio mentre si gira, andando a lavorare direttamente sul microfono. Interessante poi la possibilità di usare un filtro per tagliare il rumore del vento.

Prezzo e conclusioni

Il top della categoria non può che avere un prezzo molto elevato, che si aggira intorno ai 3.000 euro. Non è quindi un prodotto per tutte le tasche per quanto la qualità sia davvero impareggiabile.

Dai un’occhiata alle nostre offerte per acquistare la Nikon D810!

Pro

  • Solida e ben costruita
  • Scatti di qualità eccellente
  • Ottimo comparto video
  • Mirino comodo

Contro

  • Display privo di luminosità automatica
  • Un po’ pesante
  • Mancano il wifi e il gps
Summary
Review Date
Reviewed Item
Nikon D81
Author Rating
51star1star1star1star1star