Home » HC-X1, una nuova videocamera 4K Panasonic per rivoluzionare il modo di fare video
Recensioni

HC-X1, una nuova videocamera 4K Panasonic per rivoluzionare il modo di fare video

panasonic 4k

Anticipate nelle ultime settimane, le nuove telecamere Panasonic 4K sono state presentate ufficialmente all’IFA di Berlino e si sono viste anche nelle scorse ore alla fiera IBC 2016 di Amsterdam (9-13 settembre).

panasonic-4k-cam_1

Panasonic HC-X1 le caratteristiche tecniche

Panasonic HC-X1 è una telecamera 4K pensata per operatori video professionali, con prestazioni eccellenti, soprattuto se paragonata ad altri prodotti in “fascia media” dell’ambito professional. Ha un’ottica Leica Dicomar 4K dotata di Optical Image Stabilizer, con una grande versatilità d’utilizzo. Il range della lente f/2,8-4,5 va dal grandangolare a 24 mm equivalente, che offre un buon angolo di visione allargato (4K 24p, 17: 9), e la focale del teleobiettivo, da 480 mm equivalente. E poi c’è uno zoom ottico 20x, che segnala un piccolo record in questa fascia di mercato.

Doppia scheda SD e doppio formato di archiviazione

La registrazione avviene attraverso un nuovo sistema, che si serve di due schede SD, in modo continuo o contemporaneamente. In questo modo è possibile registrare lo stesso filmato in due formati differenti su due distinte schede. Si può registrare a 120fps in HD, a 60fps in 1.080p e scegliere fra il .mov del formato QuickTime, mp4, AVCHD da una parte, ed a 60fps in UHD 4k dall’altra.

panasonic 4k

Panasonic HC-X1 i prezzi in USA ed in Italia

Lo schermo di visione OLED (1.769.000 punti) da 3.5 pollici inclinabile di 270 gradi è inserito all’interno del manico. Panasonic HC-X1 uscirà dapprima nel prossimo dicembre in America con il nome di Panasonic AG-UX180, a 3.795 dollari. In Italia dovremo aspettare fino a gennaio 2017 ed il costo sarà di 3.199 euro. Per il mercato americano è prevista anche una versione ‘downgraded’, la Panasonic AG-UX90 – con zoom ottico 15x (e senza uscite SDI e timecode) a 2.295 dollari.

Panasonic HC-X1: tutta la potenza dei controlli manuali

A livello di controlli manuali questa telecamera offre tre anelli separati posti sulla lente: zoom, messa a fuoco e diaframma. In alcuni casi la messa a fuoco automatica tornerà più pratica e veloce, in altri l’utilizzo dello zoom renderà necessario il controllo manuale o quantomeno la modalità assistita con le opzioni MF Assist, One-Push AF, Expand/Peak, messa a fuoco di transizione, e funzione Area. Per non parlare della tecnologia Variable Frame Rate, che dà la possibilità di regolare il frame rate su dieci differenti settaggi compresi fra 2 fps e 60 fps.

Infine, una parola sull’audio. A disposizione dei filmaker ci sono due canali in ingresso XLR e possibilità di archiviare l’audio in alta qualità a 16-bit lineari PCM (mov/mp4), oppure in Dolby Digital (AVCHD).

panasonic 4k

Tags