Home » Postepay e Bancoposta: attenzione alle truffe online
Consigli Curiosità Guide

Postepay e Bancoposta: attenzione alle truffe online

 

Nuove truffe online ai danni dei possessori di Postepay e Bancoposta di Poste Italiane: cosa bisogna sapere e come difendersi.

Nuove truffe corrono sul web e ancora una volta le “vittime” solo tutti coloro che posseggono una carta Postepay o un Bancoposta di Poste Italiane.

La pagina Facebook Commissariato PS On Line della Polizia Postale ha lanciato recentemente un nuovo allarme di truffa riguardo a una mail che invita ad aggiornare i propri dati personali legati alle carte di credito di Poste Italiane.

Il messaggio recita tali parole:

“Gentile cliente, come da nostra precedente comunicazione, la normativa bancaria vigente, in materia di prevenzione dei reati di riciclaggio, richiede l’acquisizione, il mantenimento e l’aggiornamento nel tempo di tutte le informazioni necessarie per assolvere agli obblighi di adeguata verifica della clientela.

Nel tuo caso i dati anagrafici presenti nei nostri sistemi risultano incompleti. Non è quindi possibile regolarizzare la tua posizione, fornendo le necessarie informazioni online. Ti invitiamo, pertanto, a cliccare tempestivamente sul click sottostante e di compilare/ aggiornare correttamente tutte le informazioni richieste sul nostro sito”.

Nella mail è inserito poi un link presunto di Poste Italiane sul quale cliccare per accedere ai servizi online di colore giallo e azzurro.

Non bisogna assolutamente rispondere alla mail o cliccare sul link, perchè tali messaggi sono tutti tentativi di frode per cui il Commissariato di Polizia Postale chiede di prestare la massima attenzione ad ogni messaggio, leggendolo e cestinandolo, una volta capito che si tratta di una truffa.

LEGGI ANCHE: Yeppon si aggiorna! Il nostro nuovo store è online con tante novità e tanti prodotti con prezzi da capogiro!

Ricordiamo che Poste Italiane hanno infatti comunicato più volte di non utilizzare mai tali procedure per inviare dei messaggi ai propri clienti.

VIA | Investire Oggi