Home » Recensione Samsung Galaxy A6: un medio gamma molto completo
Recensioni Recensioni Smartphone

Recensione Samsung Galaxy A6: un medio gamma molto completo

Samsung Galaxy A6

I nuovi smartphone Samsung di fascia media offrono funzionalità interessanti e hanno caratteristiche in comune con i modelli di fascia superiore. Questo Samsung A6 appare molto completo, può vantare l’Infinity display che riduce al minimo le cornici e monta a bordo una notevole fotocamera. Inoltre, a livello di design, richiama da vicino i top di gamma del marchio sudcoreano. Anche i materiali costruttivi sono di qualità, così come la parte software che appare molto ricca. Unico aspetto che non convince appieno è il comparto audio, forte di uno speaker non troppo potente.

A livello hardware, Samsung A6 rientra a pieno diritto nella categoria media. A muoverlo è un processore Exynos 7870, coadiuvato dalla GPU Mali T830. La ram ammonta a 3 Gb mentre 32 sono quelli destinati allo spazio d’archiviazione.

Design e costruzione

Destinato ad un pubblico giovane, questo smartphone è stato lanciato in tante colorazioni diverse. La scocca è realizzata in metallo e prosegue anche sui fianchi, coprendoli e dando continuità all’aspetto generale. Le linee sono morbide e armoniose, la qualità costruttiva da prodotto premium.

Lungo il profilo sinistro, troviamo i tasti per regolare il volume e gli slot per la scheda SD aggiuntiva e le 2 SIM. Dall’altra parte, invece, è presente solo il pulsante on/off, sopra il quale possiamo vedere la piccola fessura con lo speaker appena sotto. In basso, poi, abbiamo l’ingresso audio e la porta USB, purtroppo non di tipo C, standard ormai consolidato a livello globale. Infine, sulla parte posteriore è stata collocata la fotocamera con, appena sotto, il sensore per le impronte digitali.

LEGGI ANCHE: Recensione Samsung Galaxy A6: un medio gamma molto completo

Display

Ci è piaciuto il display di questo Samsung A6, per quanto si poteva fare qualcosa di più in termini di risoluzione. Si tratta, infatti, di un pannello Super Amoled da 720×1440 pixel, ovvero neanche FHD. In ogni caso, i colori sono molto accesi e la luminosità buona. Inoltre, il formato 18.5/9 contribuisce a rendere lo smartphone più allungato ed ergonomico.

Software

A livello di interfaccia software, torna la Samsung Experience a personalizzare in modo abbastanza profondo il sistema operativo Android, in versione Oreo. Non mancano l’assistente personale Bixby, lo sblocco con riconoscimento facciale e la funzione Always on che permette al display Super AMOLED di mostrare notifiche ed informazioni senza consumare batteria. Il tutto risulta abbastanza fluido e l’apertura delle app è veloce. Ogni tanto assisteremo a qualche lag qua e là, dovuto ad un comparto hardware soltanto discreto.

Fotocamera

Pur non essendo dotato di una fotocamera doppia, questo Samsung A6 riesce ad assicurare scatti molto buoni. Il sensore principale da 16 mp, infatti, presenta un’apertura f/1.7. Essendo in grado di accogliere al suo interno una grande quantità di luce, risulta affidabile anche di notte o in condizioni di precaria luminosità. Non male neanche il sensore frontale per i selfie, dotato anch’esso di 16 mp ma con apertura f/1.9. Molto completo risulta essere anche il software di scatto, sia in modalità automatica che manuale. Le funzioni sono decisamente intuitive ed il menù ci mostra con semplicità tutte le informazioni di cui abbiamo bisogno.

Comparto multimediale

Si è parlato di telefono completo. E anche dal punto di vista multimediale non delude. Certo, l’hardware è di fascia media e dovremo scendere a compromessi nel gaming. Ciò nonostante, l’esperienza generale resta godibile. La parte audio, invece, non è al livello delle altre. Infatti, lo speaker posto sul fianco destro non garantisce un volume alto e nemmeno una grande qualità.

Batteria e consumi

Nella media l’autonomia, grazie ad una batteria da 3000 mAh che ci porta quasi sempre a fine giornata. Certo, in caso di utilizzo intenso, saremo costretti ad una ricarica aggiuntiva.

Prezzo e conclusioni

Il prezzo di lancio di 310 euro ci sembra abbastanza giusto rispetto a ciò che offre. In ogni caso, tenderà a subire un calo fisiologico nei prossimi mesi.

Vuoi vedere altri smartphone Samsung? Vai su Yeppon.it!

Samsung Galaxy A6: pro

  • Scocca in metallo e tanti colori
  • Buona luminosità del display
  • Fotocamera sopra la media
  • Software completo

Samsung Galaxy A6: contro

  • Autonomia non troppo brillante
  • Manca USB Type-C
  • Qualche lag qua e là
  • Audio deludente

 

Summary
Review Date
Reviewed Item
Samsung Galaxy A6
Author Rating
41star1star1star1stargray