Home » Recensione Samsung Galaxy S9 Plus: ad un passo dalla perfezione
Recensioni Recensioni Smartphone

Recensione Samsung Galaxy S9 Plus: ad un passo dalla perfezione

Samsung S9 Plus

Samsung Galaxy S9 Plus è il telefono Android di riferimento. Sebbene il nuovo Huawei P20 Pro si sia avvicinato molto alla vetta, lo smartphone della casa sudcoreana rimane sempre un passo avanti. Pur non potendo competere con la tripla fotocamera del rivale, il comparto fotografico resta di livello altissimo, grazie alla nuova apertura variabile del sensore. Anche il display è quanto di meglio ci sia in circolazione, sia per risoluzione che per esplosività dei colori. Ottima la parte software con tante piccole aggiunte degne di nota e notevole l’esperienza multimediale. L’unico aspetto che delude un po’ è la batteria. Per il resto, siamo di fronte ad un dispositivo praticamente perfetto.

A livello hardware, è dotato del potente processore Exynos 9810 che lavora in combinazione con la GPU Mali G72 MP18. Lo spazio interno per i dati ammonta a 64 Gb (espandibili con una scheda SD) mentre la ram addirittura a 6.

Design e costruzione

Il design è identico a quello del fratello minore S9 e di poco distante dal modello precedente S8 Plus. Dimensioni e linee sono praticamente le stesse. Cambia solo il posizionamento del sensore per le impronte che si trova ora appena sotto la fotocamera posteriore. I materiali costruttivi sono di qualità altissima, con un profilo metallico che riprende il colore della scocca in vetro.

Come anticipato, sul retro abbiamo la doppia fotocamera, il flash, l’AF laser ed il sensore per le impronte. A sinistra, invece, trovano posto il bilanciere per il volume ed il tasto dedicato alle funzioni Bixby, mentre il fianco sinistro accoglie il solo tasto d’accensione. In basso, poi, abbiamo il l’ingresso per il jack audio, la porta USB Type-C e lo speaker principale. Quello secondario, invece, è integrato nella capsula auricolare. Sul lato superiore, infine, sono visibili gli slot per le schede SIM e SD.

LEGGI ANCHE: Recensione Samsung Galaxy S9: lo smartphone Android da battere

Display

Grande è molto luminoso, il display del Samsung Galaxy S9 Plus è davvero un piacere per gli occhi. Il pannello da 6.2 pollici è realizzato con tecnologia Super AMOLED e risoluzione QHD+, ottimizzata per i contenuti VR. Il formato è in 18/9, fattore che contribuisce a rendere le cornici esterne considerevolmente sottili.

Software

Il lavoro svolto dal produttore sudcoreano a livello software è stato enorme. Tante sono le funzioni aggiunte alla Samsung Experience, ovvero l’interfaccia che personalizza pesantemente il sistema Android. Oltre all’implementazione di Samsung VR, è ora possibile utilizzare le Emoji AR, ovvero delle animazioni social personalizzabili con il nostro volto. Non mancano, poi, i pannelli Edge, capaci di sfruttare al massimo il display stondato del telefono per ricevere notifiche e sfruttare scorciatoie. Il tutto è incredibilmente fluido e, nonostante la mole enorme di contenuti, il sistema appare sempre velocissimo.

Fotocamera

Alla già ottima fotocamera dell’S9, la versione Plus aggiunge un secondo sensore che migliora di gran lunga l’esperienza. Abbiamo, quindi, un sensore principale da 12 mp con apertura variabile al quale se ne aggiunge un altro, sempre da 12, capace di produrre uno zoom ottico 2x e l’effetto di sfocatura dello sfondo. Il quadro si completa con una discreta fotocamera frontale da 8 mp. Nel complesso, gli scatti risultano ottimi con qualsiasi condizione di luce. Infatti, l’apertura variabile permette di ottenere grandi risultati anche di notte.

Comparto multimediale

Il gaming col Samsung Galaxy S9 Plus raggiunge una nuova frontiera. Questo per via di un hardware potente e di un display grande e superdefinito. Ma anche la parte audio gioca un ruolo importante. Infatti, il volume appare più alto rispetto al modello precedente e la fedeltà acustica è garantita dal secondo speaker posto nella capsula auricolare.

Batteria e consumi

L’unico aspetto che ci riporta con i piedi per terra è l’autonomia. Infatti, la batteria da 3500 mAh ci sembra un po’ inadeguata per un device così grande e potente. In ogni caso, è dotato della ricarica wireless che semplifica notevolmente l’operazione.

Prezzo e conclusioni

Il prezzo è, francamente, spropositato. Parliamo, infatti, di 999 euro, ben 70 in più rispetto all’S8 Plus al lancio. Benché siamo di fronte al migliore smartphone Android, rimane comunque una cifra difficilmente giustificabile.

Su Yeppon.it puoi trovare tanti smartphone eccezionali  a prezzi ben più abbordabili. Visita il sito!

Samsung Galaxy S9 Plus: pro

  • Un display praticamente unico
  • Fotocamera di qualità top
  • Potenza senza compromessi
  • Software ricco di funzionalità

Samsung Galaxy S9 Plus: contro

  • Batteria sotto la media
  • Prezzo
Summary
Review Date
Reviewed Item
Samsung Galaxy S9 Plus
Author Rating
51star1star1star1star1star