Home » Recensione Samsung Galaxy S9: lo smartphone Android da battere
Recensioni Recensioni Smartphone

Recensione Samsung Galaxy S9: lo smartphone Android da battere

Samsung Galaxy S9

Il nuovo top di gamma del produttore sudcoreano non delude. Samsung Galaxy S9 prosegue, infatti, sulla strada ottimamente aperta dal precedente S8, apportando solo qualche miglioria che lo rende ancora più performante. Parliamo, in particolare, dello spostamento del sensore per le impronte che, nel modello precedente, si trovava in posizione infelice. Un passo avanti è stato fatto anche a livello hardware e nell’implementazione delle molte funzionalità software esclusive di questo smartphone. Bellissimo resta il display e di grande qualità il comparto multimediale. Peccato solo che la batteria non sia al livello del resto.

Ottimo la dotazione hardware a bordo, a partire dal processore Exynos 9810 e dalla GPU Mali G72 MP18. Abbiamo, poi, 4 Gb di ram (forse po’ scarsini) e 64 Gb di memoria interna, espandibile tramite una scheda SD.

Design e costruzione

L’eccellenza costruttiva del Samsung Galaxy S9 è ben visibile a occhio nudo e tenendolo in mano. I materiali sono estremamente pregiati, a partire dal vetro usato per la parte posteriore e dal metallo con cui è realizzato il profilo. Le forme sono stondate e armoniose, le cornici del display sottilissime e, nonostante le generose dimensioni del pannello, l’ergonomia ci ha convinto.

Guardandolo da sotto, scorgiamo l’ingresso USB Type-C, lo speaker con microfono integrato e, con grande piacere, l’uscita audio da 3,5 per le cuffie. Sul fianco destro abbiamo poi il tasto d’accensione mentre, sull’altro fronte, il bilanciere del volume ed il tasto per attivare le funzioni di Bixby. In alto, invece, è ben visibile il carrellino per le schede aggiuntive. Infine, sul retro, trovano posto il comparto fotografico e, appena sotto, il sensore per le impronte.

LEGGI ANCHE: Recensione Samsung Galaxy S9 Plus: ad un passo dalla perfezione

Display

Cosa dire del display di questo Samsung Galaxy S9? Semplicemente che è uno dei migliori in circolazione. Il luminoso pannello da 5.8 pollici in formato 18/9 è di tipo sAMOLED e questo assicura colori molto brillanti. Inoltre, la risoluzione WQHD+ è una delle più elevate in assoluto su uno smartphone. Insomma, un vero tripudio di immagini e colori.

Software

Messo in commercio con a bordo Android Oreo, tutto il sistema è stato personalizzato con l’interfaccia Samsung Experience. Le funzioni che presenta sono tantissime, molte delle quali esclusive. Per cominciare, è presente l’assistente Bixby a cui si accede premendo il tasto posto sul fianco sinistro del telefono. Lavora in modo simile a Google Assistant ma si integra al meglio con la piattaforma Samsung. È, poi, presente lo sblocco con l’iride ed una serie di funzionalità legate all’utilizzo con un visore VR. Non manca la possibilità di collegarlo ad uno schermo esterno, controllandolo con mouse e tastiera.

Fotocamera

La novità principale della fotocamera è l’apertura variabile. Il sensore, in pratica, sarà più o meno aperto a seconda delle condizioni di luce esterna, passando da F/2.4 a F/1.5. Il secondo valore è particolarmente adatto per gli scatti notturni che risultano sempre una spanna sopra ai modelli della concorrenza. Anche il software è molto completo e ci dà la possibilità di girare ottimi video, sfruttando il nuovo Super Slow-motion. Peccato per l’assenza del secondo sensore posteriore, presente invece nell’S9 Plus.

Comparto multimediale

Samsung Galaxy S9 è capace di assicurare un’esperienza multimediale completa e di alto livello. Le prestazioni nel gaming sono di grande impatto visivo e la potenza dell’audio non fa che esaltarle ancora di più. Oltre allo speaker principale abbiamo, infatti, un secondo altoparlante integrato nella capsula auricolare che garantisce un buon effetto stereo.

Batteria e consumi

Nota dolente è il capitolo consumi, comparto che stona rispetto agli altri. La batteria da 3000 mAh è solo discreta, riesce a portarci quasi sempre a fine giornata ma non aspettiamoci nulla di più. Per fortuna, la ricarica wireless funziona bene ed è decisamente comoda.

Prezzo e conclusioni

Molto alto il prezzo di lancio, pari a 899 euro. Pur essendo sceso abbastanza negli ultimi mesi, rimarrà comunque un ostacolo insormontabile per molti.

Se vuoi vedere altri smartphone Samsung, magari più economici, puoi visitare il sito Yeppon.it.

Samsung Galaxy S9: pro

  • Display senza paragoni
  • Potenza da vendere
  • Tante funzioni interessanti
  • Fotocamera con apertura variabile

Samsung Galaxy S9: contro

  • Autonomia sottotono
  • Fotocamera posteriore singola
  • Ram non proprio abbondante
  • Prezzo

 

Summary
Review Date
Reviewed Item
Samsung Galaxy S9
Author Rating
41star1star1star1stargray