Home » Samsung Gear S3: il compagno di fitness ideale
Recensioni Recensioni Smartwatch

Samsung Gear S3: il compagno di fitness ideale

Samsung Gear S3

Il Samsung Gear S3 si divide in due varianti: il modello Classic e quello Frontier. Entrambi sono stati presentati durante l’IFA 2016 (Internationale Funkausstellung Berlin), l’evento dedicato al mondo dell’elettronica che si tiene in Germania, a  Berlino. Tutti e due i modelli in un certo senso uniscono alcuni elementi delle generazioni precedenti, aggiungendo anche nuove interessanti funzionalità.

Unboxing e design

All’interno della confezione di entrambi i modelli troverete un caricabatterie a induzione, un adattatore AC con cavetto microUSB e infine un comodo cinturino per chi ha polsi più piccoli. La versione Classic ha un cinturino in pelle, mentre nella Frontier è di plastica. Da segnalare che le dimensioni del display sono aumentate: si passa da 1,2 a 1,3 pollici, il che significa che anche dimensioni e peso sono cresciuti.

Per quanto riguarda l’estetica, in generale bisogna anzitutto precisare che Samsung Gear S3 Classic è acquistabile solo in argento mentre il modello Frontier è disponibile solo in nero. Il design di entrambe le varianti non è particolarmente innovativo, ma sembra che la direzione generale sia quella di un look rivolto più verso il pubblico maschile. Il modello Classic, naturalmente, va verso i canoni di un tradizionale orologio svizzero da polso, mentre il Frontier ha un look più sportivo, con l’aggiunta della lunetta girevole.

Nel complesso, a livello progettuale, tutti e due i modelli sono di ottima qualità, con materiali di prima scelta. L’unica piccola pecca è la lunetta (sia nel Classic che nel Frontier) un po’ troppo sottile e forse per questo un po’ meno stabile rispetto a quella del predecessore Gear S2.

Presenti anche i due tasti laterali: quello inferiore vi farà accedere alla schermata iniziale, mentre quello superiore vi permette di spostarvi avanti e indietro nel menu. Tutti e due i modelli posseggono la certificazione IP68, per cui sono resistenti a liquidi e polvere

Display

Le dimensioni del display sono identiche per entrambi i modelli: 1,3 pollici, quindi uno 0,1 in più rispetto al Gear S2. Invariata invece la risoluzione, che resta 360×360 pixel.

Il display Super AMOLED possiede un’ottima luminosità, anche con lo schermo in piena luce solare. Purtroppo occorre regolarla manualmente, perché il Samsung Gear S3 non ha integrato un sensore di luce ambientale. Da notare però che il livello di luminosità è più elevato rispetto a quello del vecchio modello Gear S2.Quadrante Samsung Gear S3

 

 

 

 

 

LEGGI ANCHE: Recensione Samsung Gear Fit 2: tante funzionalità per il fitness

Software e funzionalità

Un altro punto di continuità tra il Gear S3 e Gear S2 è il sistema operativo Tizen, che supporta già migliaia di applicazioni disponibili per smartwatch. La modalità di utilizzo del nuovo modello è praticamente la stessa del precedente, ossia l’impiego di lunetta e tasti.

La nuova versione di Tizen ha visto l’integrazione con avanzati sensori che permettono di monitorare tutti i dati collegati all’attività fisica dell’utente, accompagnate da una serie di piccole novità, come l’utilizzo del barometro e il controllo della velocità corrente.

Ora le app possono essere installate direttamente dallo smartwatch. Particolarmente interessante è la possibilità di effettuare una chiamata di emergenza, dando informazioni sulla posizione attuale, semplicemente premendo per tre volte il tasto inferiore.

Chiamate Samsung Gear S3

Hardware

La parte hardware ruota ancora attorno al processore dual-core da 1 GHz (come in Gear S2), in cui è stata aggiunta un’unità di elaborazione Exynos con capacità LTE. La memoria RAM è di 768MB, mentre quella interna è di 4GB, che serviranno per sistema operativo, applicazioni e dati audio.

Particolare degno di nota: il Gear S3 può trasformarsi in un lettore MP3 per farvi ascoltare i vostri brani preferiti, grazie all’uso di auricolari Bluetooth. Purtroppo però il volume dell’altoparlante mono integrato è un po’ troppo basso perché sia una funzionalità godibile appieno. Infine potrete effettuare chiamate utilizzando il microfono e l’altoparlante incorporato.

Batteria e autonomia

La batteria è una delle novità più evidenti: grazie alla scocca di maggiori dimensioni è stato possibile integrare una batteria da 380 mAh (quella del Gear S2 era di 250 mAh). La durata dello smartwatch è stata così prolungata a circa due giorni e mezzo, a meno che non si usi di continuo la connessione wi-fi, che consuma non poche energie.

Conclusioni

Samsung Gear S3 sarà il vostro compagno di fitness ideale, sia che scegliate il modello Classic sia che compriate lo sportivo Frontier.

Dai subito un’occhiata alle nostre offerte per il Samsung Gear S3!

Pro

  • Ottima autonomia
  • Sistema operativo performante
  • Tante funzionalità

Contro

  • Lunetta un po’ fragile
  • Funzionalità MP3 da migliorare
Summary
Review Date
Reviewed Item
Samsung Gear S3
Author Rating
51star1star1star1star1star