Home » Secondo Asus Windows 10 non è adatto agli smartphone
Android

Secondo Asus Windows 10 non è adatto agli smartphone

Windows 10 è progettato per unificare la tecnologia mobile entro la fine dell’anno, ma ha già subito un duro colpo dal mondo degli smartphone.

Non essendo riuscita a suscitare l’interesse dei mercati con Windows Phone, Microsoft ha riposto ogni speranza futura sugli smartphone Windows 10.

Ma a qualche mese dal lancio, il presidente di Asus, Jonney Shih, ha messo in discussione l’idoneità di Windows 10 per gli smartphone.

“I vantaggi di Windows sono la produttività e l’intrattenimento, allo stesso tempo,” ha dichiarato Shih parlando al sito Mashable.

Aggiungendo: “il vantaggio [dei telefoni Windows] non è così evidente [se paragonato ad iOS e Android]”.

Il commento di Asus non avrà fatto di certo fatto piacere a Microsoft, che non ha ancora risposto al duro colpo.

Se l’obiettivo di Microsoft è quello di tentare i piccoli produttori di smartphone a sperimentare il suo ultimo sistema operativo, come può pensare di convincere i colossi del settore come Samsung, LG e HTC?

Secondo Shih, ci sono due gruppi principali di acquirenti di smartphone – quelli che vogliono un dispositivo potente di ultima generazione e quelli che invece vogliono un buon rapporto qualità prezzo. Agli occhi di Asus, Windows 10 non appartiene a nessuna di queste due categorie.

La data di uscita di Windows 10 è ancora da confermare, anche se di recente Microsoft ha annunciato che il sistema operativo verrà lanciato entro la fine dell’anno, con la versione per PC seguita da quella per smartphone.

Alcune voci sostengono che Microsoft cercherà di aggirare le limitazioni riguardanti il rilascio di aggiornamenti per Windows Phone 10. Questo potrebbe rivelarsi un grande vantaggio se confrontato ad Android.