Home » Snapdragon 660 e Snapdragon 630: nuovi processori per smartphone di fascia media
Android

Snapdragon 660 e Snapdragon 630: nuovi processori per smartphone di fascia media

Qualcomm ha eliminato i suoi ultimi processori, rivelando lo Snapdragon 660 e lo Snapdragon 630, che promettono l’eccellenza ad un prezzo non eccessivo.

Se non hai intenzione di acquistare un dispositivo di fascia alta come il Samsung Galaxy S8, che monta lo Snapdragon 835, Qualcomm ha appena rivelato i suoi ultimi processori di fascia media, Snapdragon 660 e Snapdragon 630.

La coppia di processori va ad aggiornare rispettivamente i modelli Snapdragon 652 e 625 del 2016 e porta miglioramenti su tutta la linea, tra cui più potenza, miglioramento della durata della batteria, migliore elaborazione delle fotocamere e una connettività più veloce.

All’interno dei nuovi chipset c’è il modem Qualcomm X12 LTE – il secondo modem più avanzato, dopo l’X16 presente all’interno dello Snapdragon 835 – nonché il supporto per il nuovo standard Bluetooth 5 e Wi-Fi 2×2 MIMO.

Sebbene i benchmark ufficiali non siano ancora stati rivelati, Qualcomm sostiene che il 660 offre una CPU più veloce del 20% rispetto al 652.

Anche la batteria un notevole aumento della durata, infatti secondo Qualcomm, i servizi di localizzazione richiederanno ora tra il 50% e il 75% in meno di potenza e il download su Wi-Fi sarà 60% più efficiente.

Entrambi i SoC sono stati costruiti usando un processo di 14nm (lo stesso della generazione pretendete), supportano fino a 8GB di RAM, dispongono di una configurazione CPU octa-core e sono accompagnati da GPU Adreno – Adreno 512 per lo Snapdragon 660 e Adreno 508 per lo Snapdragon 630.

Huawei P10 e Huawei P10 Lite a prezzi scontati

Tra i dispositivi che monteranno i nuovi processori troviamo telefoni del 2016 come il Moto Z Play e Huawei Nova, così come il nuovo BlackBerry KEYone.

Segui Yeppon ovunque