Home » WhatsApp si aggiorna: come inviare denaro con peer-to-peer
Curiosità Guide

WhatsApp si aggiorna: come inviare denaro con peer-to-peer

WhatsApp si aggiorna e sperimenta in India il nuovo servizio “Payment” per inviare denaro. Ecco come funziona.

L’app di instant-messaging più utilizzata al mondo continua ad aggiornarsi, sia nella versione beta che in quella stabile, dove in volta in volta vengono introdotte nuove funzioni. Paura di perdere la leadership a vantaggio dell’eterno competitor Telegram?

Dopo una lunga fase di test nella versione beta dell’applicazione, sta finalmente per arrivare nella fase stabile dell’app una nuova funzione che va a toccare qualcosa di importante: il denaro. Arriva infatti la nuova feature “WhatsApp Payment”.

LEGGI ANCHE SPECIALE SAN VALENTINO: SCOPRI TUTTE LE IDEE REGALO PER LUI E PER LEI CON LE OFFERTE YEPPON!

La funzione da qualche giorno è già attiva soltanto per gli utenti WhatsApp dell’India, che ora possono inviare con un clic denaro ai loro amici grazie al sistema peer-to-peer all’interno dell’app.

Ma come funziona il servizio Payment? In sintesi, la nuova funzione permetterrà di trasferire denaro tramite UPI (Unified Payments Interface), da banca a banca tramite un nuovo simbolo che apparirà all’interno della chat sia con un singolo utente che in quelle di gruppo.

Prima di poter utilizzare la funzione bisognerà aggiornare il proprio account registrando la propria banca tra quelle supportate. Per confermare l’identità, viene inviato un messaggio di verifica al numero di cellulare selezionato.

LEGGI ANCHE OFFERTA DI PROFUMI E FRAGRANZE DEI GRANDI BRAND: SCOPRI  I “PREZZI SCONTATI” DEI PRODOTTI IN PRONTA CONSEGNA SU YEPPON!

Infine, una volta Ttrminata la configurazione, sarà finalmente possibile inviare e ricevere denaro direttamente tramite WhatsApp. Utilizzerete WhatsApp per invio di denaro o la nuova funzione vi ispira poca fiducia (e sicurezza)?

Guido Chierchia

Content editor, blogger, social media specialist