Home » Recensione Wiko UPulse Lite: piccolo, ergonomico e ben costruito
Recensioni Recensioni Smartphone

Recensione Wiko UPulse Lite: piccolo, ergonomico e ben costruito

Wiko UPulse Lite

Wiko UPulse Lite è il fratello minore di Wiko UPulse, modello col quale condivide praticamente ogni caratteristiche ad eccezione delle dimensioni del display. Infatti, troviamo qui un bel pannello da 5,2 pollici, più piccolo ma ugualmente luminoso. Il design rimane l’aspetto più curato di questi telefoni, per via di una scocca in metallo premium molto resistente ed elegante. Il device è decisamente economico e le prestazioni si mantengono nella media di questa fascia di prodotti. Nel giudicarlo, quindi, dovremo sempre tenere d’occhio questo elemento per non venire fuorviati. Nel complesso, si comporta abbastanza bene, per quanto la fotocamera e il comparto audio siano un po’ sottotono.

Discreto l’hardware presente a bordo. Troviamo, infatti, un processore quad-core a 1.3 GHz e una GPU Mali T720. Lo spazio di archiviazione ammonta a 32 Gb mentre la ram è di 3. Interessante la possibilità di far coesistere una seconda SIM e una scheda SD per espandere la memoria interna.

Design e costruzione

Presente in tanti colori diversi e venduto ad un prezzo molto contenuto, Wiko UPulse Lite si indirizza in modo abbastanza chiaro ad un pubblico giovane. Ma ciò non significa che non sia ben costruito. Anzi, è proprio in questo aspetto che lo smartphone dà il meglio, potendo contare su un corpo in metallo spazzolato di qualità premium. Davvero bello l’effetto che produce questo materiale e, in aggiunta, si dimostra molto ergonomico per via dei lati stondati.

Wiko UPulse Lite mostra la medesima configurazione di tasti ed ingressi del fratello maggiore UPulse. In basso trova posto la porta USB per la ricarica mentre il jack audio sta in alto. Sul fianco destro abbiamo il tasto d’accensione ed il bilanciere del volume mentre a sinistra l’alloggiamento per le schede aggiuntive. Sul retro, infine, campeggia la fotocamera con il flash, lo speaker ed il veloce sensore per le impronte.

LEGGI ANCHE: Recensione Wiko UPulse: smartphone economico dal design riuscito

Display

Davvero luminoso il display da 5,2 pollici con risoluzione HD. Essendo lo schermo di dimensioni abbastanza contenute, non si nota molta l’assenza di risoluzione FHD. Inoltre, il sensore per la regolazione della luminosità automatica si comporta bene.

Software

Android Nougat è presente su Wiko UPulse Lite ma personalizzato attraverso l’interfaccia Wiko UI. Il risultato è buono ed il sistema appare abbastanza fluido. Peccato solo per le troppe app preinstallate che lo vanno in parte a rallentare. Torna la Smart Left Page, ormai marchio di fabbrica della casa produttrice francese. Si tratta di una pagina a cui si accede con uno swipe e che raccoglie app, notifiche e attività recenti, così da avere sempre tutto sotto controllo.

Fotocamera

Senza infamia e senza lode la fotocamera. Sul retro abbiamo un sensore da 13 Mp mentre, frontalmente, uno da 8. Quando la luce è abbondante si ottengono scatti discreti ma il vero problema di questa fotocamera si evidenza in condizioni di oscurità. Il software, comunque, è abbastanza completo, sono presenti molte modalità di scatto, tanti effetti ed un HDR efficace anche se dal comportamento altalenante.

Comparto audio e gaming

Volume e qualità audio sono nella media per questa fascia di prezzo. Purtroppo, però, essendo lo speaker posto sul retro, verrà decisamente attutito quando lo smartphone sarà posto sopra una superficie piana.

Le prestazioni nel gaming non sono certo esaltanti e ciò è dovuto ad un hardware economico. Quindi, se si sta cercando un telefono per giocare, è meglio guardare altrove.

Batteria e consumi

Ottima la batteria da 3000 mAh, davvero capiente in relazione alle dimensioni del display. Riusciremo sempre ad arrivare a fine giornata senza problemi con un po’ di carica residua.

Prezzo e conclusioni

Il prezzo di listino è di 180 euro ma si trova in vendita anche a meno. Si tratta, quindi di un acquisto più che consigliato per chi non voglia spendere troppo in un telefono.

Se stai pensando di acquistare Wiko UPulse Lite, dai un’occhiata alle offerte su Yeppon.it

Wiko UPulse Lite: pro

  • Corpo in metallo spazzolato
  • Linee eleganti e stondate
  • Buon display
  • Ottima autonomia

Wiko UPulse Lite: contro

  • Fotocamera soffre con poca luce
  • Troppe app preinstallate
  • Speaker ovattato sopra una superficie piana
  • Hardware inadatto al gaming

 

Summary
Review Date
Reviewed Item
Wiko UPulse Lite
Author Rating
41star1star1star1stargray